Prestito fino a 10mila euro da spendere per il proprio bambino

Un fondo che aiuterebbe a sostenere in modo concreto le nuove famiglie sperando di crearne di nuove, un prestito di 10mila euro che si dovrà però restituire in 7 anni che rappresenta un valido aiuto per le donne in attesa o che hanno intenzione di avere un figlio.

Il decreto di giugno è una novità della Legge di Stabilità del 2016.

Serve ad aiutare i nuovi genitori nell’avere prestiti anche se non hanno abbastanza garanzie per poterli richiedere. Lo Stato fornirà loro il 50% degli importi erogati e il fondo subentrerà se il richiedente nei successivi 90 giorni riuscisse a versare la cifra dovuta se ciò non dovesse andare a buon fine il fondo sarà bloccato e lo Stato cercherà, nei 7 anni successivi, di recuperare la somma anticipata.

La domanda può essere fatta in via telematica alle banche convenzionate che ovviamente prima di erogare il prestito dovranno verificare i requisiti. Il fondo vale per le coppie o single con figli nati dal 1 Gennaio 2017 e fino a quando i piccoli non compiranno 3 anni. Obbligatoria la residenza in Italia e la città in uno stato membro dell’Unione Europea.

Continua su: leggo.it