Poliziotto riceve l’avviso di rapimento di una bambina – poco dopo alza lo sguardo e vede il veicolo con la piccola davanti a lui

Ricevere un avviso di rapimento è una cosa a cui tutti siamo stati abituati negli ultimi anni, a volte non leggiamo nemmeno il messaggio che contiene.

Avvisi di rapimento sono iniziati a Dallas-Fort Worth, quando la polizia locale ha collaborato con i servizi di comunicazione per creare un sistema di allarme rapido per i bambini rapiti.

Al giorno d’oggi, quando leggiamo il messaggio di un bambino scomparso e il numero di targa del veicolo e dello stato, alcune persone non ne sono affatto interessate – tuttavia possiamo essere i primi a individuare il veicolo ricercato.

ABC / Youtube

Quando una bambina di nome Brooklynne Enix, 2 anni, è stata rapita da suo padre, Tyler Enix, a Knoxville, la polizia sapeva che dovevano agire rapidamente.

Il padre, sospettato di aver ucciso la sua ex moglie Kimberly, rapì sua figlia e fuggì.

Poco dopo fu emesso un avviso di rapimento per la bambina di due anni scomparsa .

Youtube / ABC

“Portate Brooklynne a qualcuno di sicuro. Portela in ospedale, portatela alla caserma dei pompieri, o in una casa sicura “, ha dichiarato David Rausch, capo della polizia di Knoxville, secondo il WMC5 .

Pochi minuti dopo, un poliziotto di nome Steve Adams ha ricevuto l’ allarme di rapimento mentre era in Ohio, due stati lontani da dove si è verificato l’orribile incidente.

Mentre molte persone ignorarono questi avvertimenti, Adams ha prestato attenzione.

Steve stava cercando di capire quale uscita dovesse prendere quando all’improvviso vide una piccola bambina nell’auto di fronte a lui.

ABC / Youtube

L’ uomo non credeva ai suoi occhi; la piccola corrispondeva perfettamente alla descrizione, l’uomo al volante corrispondeva alla descrizione e persino l’auto aveva le targhe del Tennessee.

Steven Adams, come tutti i poliziotti ha l’abitudine di guardare il pericolo nei suoi occhi e rifiutarsi di fuggire.

Il suo addestramento nelle forze armate gli ha insegnato a essere vigile e a scansionare sempre il mondo che lo circonda alla ricerca di potenziali pericoli.

Steve Adams ha agito rapidamente e ha preso il telefono mentre seguiva il veicolo. Si rese conto che stava seguendo le persone coinvolte nell’allerta sul rapimento e seguì la macchina per circa 20 minuti, mentre dava aggiornamenti sul luogo al numero di emergenza 911.

ABC / Youtube

Per fortuna, finalmente arrivarono i rinforzi riuscirono a fermare la macchina dell’assassino. I deputati hanno affermato di essere riusciti a metterlo in custodia senza alcun problema.

La polizia ha quindi elogiato l’uomo per la sua bravura e velocità.

“Ha mantenuto la testa fresca, l’ha seguita e ci ha dato tutto ciò di cui avevamo bisogno”, ha dichiarato lo sceriffo della contea Steven R. Brenneman.

La famiglia di Brooklynne, mentre piange la perdita di sua madre, è grata che la loro bambina sia sana e salva, il tutto grazie alle azioni di un coraggioso poliziotto.

Condividi questa storia su facebook se vuoi che non accadono rapimenti di questo genere!