DonnaWeb - Il mondo delle donne a portata di click

Marzo 13, 2020

Redazione DonnaWeb

Pochissimi bambini prendono il coronavirus, perché? La spiegazione di alcuni esperti

"Finora, sembra che oltre l'80% dei bambini abbia delle infezioni piuttosto lievi, non più gravi del comune raffreddore", ha detto a NPR Cody Meissner, esperto in malattie infettive e professore di pediatria alla Tufts University School of Medicine . "I bambini sembrano avere infezioni più lievi rispetto agli adulti."

Indice:

I bambini quasi immuni al virus?

I ricercatori non sono ancora riusciti a capire perché i bambini siano in gran parte risparmiati dal contrarre il COVID-19. 

Pubblicità

È certamente possibile che molti più bambini siano infetti di quanto sia stato riferito fin'ora, ma semplicemente non si ammalano abbastanza per cercare un trattamento medico o l'infezione è così marginale da non sviluppare alcun sintomo preoccupante.

Un giornalista sulla salute del New York Times, Donald G. McNeil Jr. ha recentemente condiviso la sua teoria su un podcast di apple. :

"I bambini contraggono un "coronavirus" lieve, il loro corpo reagisce come se fosse il tipico virus del raffreddore". "I bambini sono quelli che rischiano maggiormente un raffreddore. Vai all'asilo, ritorni con il raffreddore, ad esempio. Di conseguenza possono avere una certa immunità dall'avere virus in qualche modo simili ma lievi che circolano nella popolazione infantile, noi adulti a differenza loro, abbiamo un'immunità al virus nettamente inferiore".

Nascono con anticorpi molto forti

"I bambini sono nati con anticorpi materni", ha detto Sallie Permar, professore di pediatria e immunologia presso la Duke University School of Medicine. "Quindi a qualunque cosa la loro madre fosse stata esposta, potrebbero avere una certa protezione [contro di essa] quando sono appena nati."

A questo punto, il coronavirus sembra presentare il rischio maggiore per gli adulti, i più anziani e quelli con problemi di salute cronici. I genitori possono stare "relativamente tranquilli" per i propri figli.

Fonte: PopSugar

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram