PERDI PESO CON LA DIETA DEL POMPELMO

Il pompelmo è un frutto benefico per la salute del nostro organismo, oltre ad aiutare per la regolazione della pressione sanguigna e per evitare la formazione di placche di colesterolo, è ottimo per perdere peso e snellire il girovita.

La dieta del pompelmo è molto efficace perché grazie al suo succo diminuisce la sensazione di appetito e attenuta il senso di fame; il suo succo, inoltre, è in grado di migliorare il metabolismo aiutando lo smaltimento dei grassi.

Secondo alcune ricerche, questo frutto aiuterebbe la perdita di cm proprio su fianchi e ventre, tra le sue qualità vi è l’alta percentuale di vitamina C , di sali minerali e fibre, per questo motivo è un cibo sano anche per chi soffre di stipsi e vuole migliorare il sistema immunitario.

Note: ricordiamo che prima di seguire qualsiasi tipo di dieta è bene chiedere consiglio al proprio medico di fiducia.

La dieta del pompelmo deve essere seguita per sette giorni, poiché col tempo può portare a scompensi nutrizionali a causa del basso apporto calorico.

La dieta

A metà mattina si può consumare un pompelmo o una macedonia con pompelmo e fragole rigorosamente senza zucchero; a pranzo un’insalata mista condita con aceto di mele e poco olio, una porzione di riso, di gnocchi o pasto integrale o del pesce ai ferri. Concludere con un pompelmo.


Durante la settimana, alternare i cereali a pesce e carne. Lo spuntino del pomeriggio è a base di pompelmo: succo o frutto fresco.

A cena, pesce o carne con insalata poco condita e un pompelmo; la carne deve essere bianca e in prevalenza bianca e cotta senza grassi. Per il pesce meglio optare per quello meno calorico come la sogliola o il nasello.

Introdurre anche le uova, in camicia o alla coque, le verdure devono essere abbondanti evitando patate e controllando la quantità delle carote. In questi sette giorni lo spuntino può essere fatto anche con yogurt bianco senza zucchero.

I condimenti: 3 cucchiaini al giorno di olio extravergine di oliva a crudo.

Bere almeno 2 litri di acqua la giorno a cui si può aggiungere tisana o tè verde, infine, per ottimizzare i risultati, sarebbe utile fare esercizio fisico: ballo, palestra, yoga, camminata veloce.

FONTE