Perde il figlio a soli 19 anni, il giorno del suo matrimonio riceve una visita inaspettata che la riempie di gioia

Nel 2018 Becky Turney ha vissuto la tragedia più grande che un genitore possa affrontare, la perdita di un figlio, Triston aveva solo 19 anni. La donna ha provato ad andare avanti cercando un motivo per vivere e l’ha trovato nell’amore con un uomo meraviglioso, ma in quel giorno tanto speciale per lei non poteva non pensare al figlio appena deceduto, la donna in quell’occasione aveva lasciato un posto vuoto a tavola con un messaggio:

“Nel giorno del tuo matrimonio io sono in paradiso, cosa posso fare per te? Scendere sulla terra per trascorrere questa importante giornata insieme, conservami un posto, mi basta una sedia, forse non mi vedrai ma io sarò li con te”.

Era il marito che aveva in serbo una grande sorpresa per la sua amata moglie.

fonte: Facebook

Pochi minuti prima della cerimonia il marito aveva presentato alla futura moglie un uomo: si chiamava Jacob Kilby, aveva 21 anni ed era arrivato direttamente da San Diego per incontrarla, quando Becky lo vide capì immediatamente chi fosse quel ragazzo.

Quando il figlio era morto, due anni prima, Becky aveva pensato di donare gli organi, il suo gesto aveva salvato ben 5 persone e una di queste era proprio Jacob che aveva ricevuto il cuore di Triston nel 2015, il futuro marito di Becky aveva organizzato questo incontro per mesi.

Impossibile descrivere l’emozione di quando Becky e Jacob si incontrarono di persona.

La donna potè sentire di nuovo battere il cuore del figlio con uno stetoscopio e anche se in quel momento il suo Triston non era li fisicamente per lei era come se ci fosse, il suo cuore batteva di nuovo per la sua mamma, le era vicino lo stesso, lei lo sapeva e lo sentiva.

Jacob era nato con una sindrome particolare al cuore, quella del cuore sinistro ipoplastico e si era dovuto sottoporre a tre interventi prima di ricevere un trapianto, da quando aveva solo 2 anni era in giro per ospedali e terapie.

Il cuore di Triston gli ha salvato la vita.

Kelly spera che la scelta della moglie possa ispirare altre persone a pronunciarsi a favore della donazione degli organi: “Si tratta di un atto generoso che può salvare tante vite. E si crea un legame molto profondo con chi ha ricevuto il trapianto” ha spiegato l’uomo.

Inutile dire che tutti i presenti alla cerimonia erano commossi fino alle lacrime. Perdere un figlio è quanto di più doloroso possa succedere a un genitore, ma grazie alla sorpresa del marito, Becky ha potuto sentire vicino Triston quel giorno.