PERCHE’ RINUNCIARE ALL’APERITIVO ESTIVO? ECCO ALCUNE SOLUZIONI LIGHT

La prova costume si avvicina ed è sempre più difficile resistere alle tentazioni dell’estate come aperitivi, cene fuori, feste e tanto altro, ma non bisogna per forza declinare gli inviti, solo fare le scelte giuste.

finger-food-light

La Dottoressa Patrizia Cusano, nutrizionista, ha suggerito alcuni consigli sul come mangiare light durante le occasioni sociali.

Evitiamo gli alcolici

Gli alcoli fino a 22° apportano anche 186 calorie ogni 100 cl, non dissetano e spingono a fare il bis, meglio optare per un calice di vino bianco secco da aperitivo intorno ai 12° che ha 102 calorie.

Ok agli analcolici

Meglio se cocktail analcolici a base di frutta, si consiglia un succo di pomodoro, solo 14 calorie per 100 ml.

Attenzioni alle dimensioni del piatto

Il piattino che solitamente accompagna un aperitivo è una vera mini-bomba calorica, il suo contenuto può arrivare fino a 410 calorie.

Evitare le patatine

Sono salate e fanno trattenere i liquidi, inoltre contengono troppe calorie, circa 150 per 25 grammi.

Attenzione anche alla frutta secca


20 arachidi hanno 60 calorie.

Mastichiamo a lungo

Masticando di più e per più tempo si avvertirà maggiormente il senso di sazietà.

Si agli ortaggi crudi

Finocchi, pomodori, carote, sedano da intingere in un cucchiaio di olio (89 calorie).

Sfizietti light

Si può ordinare qualche frutta fresca e formaggio, appagano la vista, il gusto e contengono poche calorie.

Bibite light

Le bevande light sono la soluzione meno dannosa e l’opzione migliore per coloro che solitamente bevono quelle gassate.

Olive e sottaceti

Assolutamente si, non ci sono problemi a consumare questi stuzzichini durante l’aperitivo.

FONTE