Sign in / Join

Perché indossare una cuffietta di carta stagnola come la modella Irina Shayk?

Irina Shayk, una supermodella, si rilassa al sole sui prati che costeggiano le rive del Lago di Garda dove è in vacanza con il suo compagno, viene paparazzata con il capo cinto di carta stagnola.

Un copricapo insolito, realizzato con carta alluminio che avvolge completamente i capelli, simile a una cuffia improvvisata magari per un tuffo in piscina? O si tratta di un trattamento idratante per i capelli? O un modo per preservare i capelli dai raggi UV?

Pochi mesi fa la bella Irina, per lavoro, si è dovuta fare bionda, stressando non poco i capelli che di natura sono molto scuri.

Senza contare le varie pieghe e i ritocchi costanti e i trattamenti stellari ad hoc, che avranno lasciato il capello secco e disidratato, per cui, meglio correre ai ripari, in che modo? Fregandosene del look e indossando un berretto d’alluminio protettivo per i capelli, riparati dal calore rovente e dall’azione aggressiva del sole.

La carta stagnola, a differenza di quanto si crede, ha ottime qualità isolanti e mantiene un certo equilibrio termico, per cui la sua idea è stata geniale, ma se non volete provare anche voi questo metodo, potete sempre usare cappellini con visiera o bandane di cotone o ancora protezione solare per capelli in versione spray da vaporizzare sulla chioma per proteggerla da cloro e sole.

Fonte: http://www.marieclaire.it/Bellezza/capelli/come-proteggere-i-capelli-dal-sole-in-estate