DonnaWeb - Il mondo delle donne a portata di click

Aprile 30, 2019

Redazione DonnaWeb

Perchè ho sempre fame? Ecco 10 motivi che non ti aspettavi

La fame è il modo in cui il tuo cervello ti dice di mangiare per generare energia utilizzabile. Ma se il tuo stomaco chiede cibo anche dopo un pasto pesante, c'è qualcosa di sbagliato. La fame è un buon segno del metabolismo sano, ma sentirsi spesso affamati e mangiare tutto il tempo non è buono. La dottoressa Susan Peirce Thompson, l'autrice del bestseller del NY Times, Bright Line Eating , definisce questo tipo di fame "fame insaziabile". E ci sono dei motivi per cui voi e gli altri ne soffrite. Scorri verso il basso e scopri perché ti senti sempre affamato e le soluzioni per affrontare questo fastidiosamente imbarazzante problema. 

20 possibili motivi per cui ti senti affamato per tutto il tempo

1. Stai consumando troppi carboidrati

Non sto dicendo che tutti i carboidrati sono cattivi. Ma i carboidrati semplici come la farina e lo zucchero raffinato fanno male alla salute. E il motivo per cui ti senti affamato anche dopo aver consumato cibo caricato con zucchero e carboidrati raffinati è che i carboidrati semplici vengono digeriti e assorbiti rapidamente dal sistema digestivo. Di conseguenza, subito dopo aver mangiato, lo stomaco si sente vuoto e ricomincia a sentirti affamato. Quando i cibi richiedono tempo per digerire e essere assorbiti, rimani sazio. Quindi, il modo migliore per affrontare questo è quello di evitare completamente di consumare carboidrati semplici e concentrarsi sul mangiare cibi sani e nutrienti. Scopri i punti 7,8 e 9 per sapere cosa mangiare. Ma non ignorare il seguente punto importante.

2. Mangia secondo le calorie e non la nutrizione

Pubblicità

Penso che siamo stati tutti colpevoli di aver fatto questo a un certo punto della nostra vita. Bene, lascia che ti dia un esempio. La soda dietetica contiene 0 calorie. E lo bevi, pensando che non stai consumando calorie. È vero, ma non è tutta la verità. Molti cibi spazzatura sono a basso contenuto calorico, ma hanno un valore nutrizionale zero, il che significa che non contengono sostanziali sostanze nutritive. E quando c'è una carenza di nutrienti nel corpo, il cervello ti segnala di mangiare. Quindi, contare le calorie non è il modo più efficace per determinare cosa mangiare. Una tazza di succo di frutta appena spremuto è meglio della soda dietetica.

3. Sei stressato o depresso

Essere stressati o depressi sta svuotando. E quando sei preoccupato/ stressato/depresso, i livelli di cortisolo sono costantemente alti nel tuo corpo. Questo ti spinge a mangiare spesso per sentirti meglio. Un sacchetto di patatine, una vaschetta di gelato, una ciotola di patatine sono cibi "di conforto" che ti faranno sentire molto a disagio in seguito. Il modo migliore per affrontare questo tipo di risposta allo stress è cercare la soluzione reale al problema in questione. Se necessario, parla con qualcuno di cui ti fidi o con un estraneo completo per sfogare le emozioni negative. Perché è impossibile prendersi cura di una situazione esterna quando non stai bene dentro.

4. Sei assetato

Questa è in realtà una ragione per cui molte persone si sentono costantemente affamate. La disidratazione può rovinare i segnali del tuo cervello. E invece di bere acqua, cerchi nel frigo e negli armadi da cucina più cibo. Bevi solo acqua e, di sicuro, smetterai di provare fame. Infatti, bere 500 ml di acqua subito dopo il risveglio. E poi, continua a bere 1-2 tazze d'acqua ogni 1-2 ore. Prepara i drink disintossicanti e portali al lavoro o a scuola e fai un promemoria. Tutti i problemi di pelle, capelli, unghie e peso saranno risolti solo se lo fai.

5. Guardare il cibo

Sì. Hai letto bene. Posso dire questo dalla mia personale esperienza che vedere immagini di cibo o guardare programmi di cucina su YouTube o TV può stimolare il cervello a segnalare al tuo corpo di desiderare più cibo. Devi essere molto forte mentalmente per non essere attirato da quei cibi dall'aspetto delizioso o devi fermare o limitare il tuo tempo sui social media o sulla TV. Quest'ultima opzione sembra più pratica e fattibile.

6. Soffri di ipertiroidismo

Potresti soffrire di ipertiroidismo, che ti fa sentire sempre fame. Questo disturbo ormonale provoca vari problemi legati all'obesità e alla salute, specialmente per le donne. Quindi, fai controllare i livelli della tiroide e cambia il tuo stile di vita mangiando in modo sano e facendo esercizio regolarmente.

7. Consumi meno proteine

Sai che dovresti avere una fonte di proteine ​​in ogni pasto giornaliero? Questo perché le proteine ​​sono gli elementi costitutivi del tuo corpo. I tuoi capelli, ormoni, enzimi e membrane cellulari sono fatti di proteine. E sono costantemente guasti a causa dell'usura e dello spostamento dell'energia. Quindi, a meno che tu non ricostituisca le riserve proteiche nel tuo corpo, ti sentirai debole e affamato tutto il tempo. Le proteine ​​impiegano più tempo a digerire (a differenza dei carboidrati raffinati) e aumentano i livelli di sazietà. Consuma pesce, funghi, petti di pollo, tacchino macinato, fagioli e legumi, tofu e broccoli per soddisfare i requisiti proteici del tuo corpo.

8. La tua dieta manca di fibre alimentari dietetiche

Se i carboidrati semplici sono il tuo nemico, fibra alimentare o carboidrati complessi sono i tuoi migliori amici. Questo perché i carboidrati complessi impiegano più tempo a digerire mentre formano uno strato di gel nello stomaco, che rallenta la transizione del cibo attraverso il sistema digestivo. Ciò si traduce in un aumento dei livelli di sazietà. Quindi, eliminare i carboidrati raffinati e consumare frutta, verdura, noci, legumi e cereali integrali.

9. Evita il consumo di grassi sani

Come i carboidrati, non tutti i grassi sono cattivi. Infatti, i grassi buoni sono parte integrante della struttura della membrana cellulare, riducono l'infiammazione nel corpo e la fame e aiutano varie funzioni corporee. Quindi, non evitare i grassi completamente. Consuma grassi sani o buoni come olio d'oliva, olio di avocado, avocado, semi di lino, semi di girasole, noci, mandorle, noci pecan, pistacchi e ghee.

10. Sei distratto quando mangi

Ci sono due tipi di distrazioni: cattive e buone. Non prestare attenzione a ciò che si sta mangiando è una cattiva distrazione. Quando sei consumato dai social media, dalle e-mail, dal lavoro da casa/da un bar, dalla TV o da un problema, in realtà non guardi il tuo piatto mangi in modo meccanico. Di conseguenza, subito dopo mezz'ora di fine pasto, inizi di nuovo a sentire fame. Quindi, tieni da parte tutte le distrazioni e concentrati sul cibo.

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram