DonnaWeb - Il mondo delle donne a portata di click

Dicembre 10, 2019

Redazione DonnaWeb

Per i medici il figlio che aveva in grembo era morto - Ma al momento del parto sente il suono più bello della sua vita

Avere un figlio è considerato da molti come uno dei maggiori punti di svolta nella vita. Quando un bambino piccolo diventa improvvisamente la cosa più importante e preziosa della tua vita, ti senti sopraffatta da molte emozioni.

Per questa madre, le emozioni erano ancora più grandi, poiché doveva improvvisamente dare alla luce il suo bambino alla settimana 13 e la sua vita non sarebbe più stata la stessa.

Mentre Kirsty Mizon, la madre di tre figli, stava aspettando il suo bambino, la sua gravidanza non è stata tutta rose e fiori.

Pubblicità

Difatti, quando andò a trovare un medico per un controllo di routine, sentì le peggiori notizie possibili.

Il medico temeva che il bambino che cresceva dentro di lei non potesse sopravvivere. Invece, i medici hanno preparato la madre per affrontare una situazione in cui la gravidanza poteva finire con un aborto spontaneo.

Gravidanza difficile

È stata mandata a casa alla settimana 13 della gravidanza, ma sentiva che qualcosa non andava nel suo corpo.

- Ho sofferto tutto il giorno quando l'ho saputo. Mia sorella e mia madre sono venute con me, ma in qualche modo ero completamente sotto shock. Volevo escludere tutto. Volevo solo un modo per sfuggire a quella situazione, Kirsty dice a The Mirror.

C'era un solo pensiero nella sua mente: questo bambino non sarebbe stato vivo, e come avevano detto i dottori in precedenza, avrebbe dovuto dare alla luce la morte di un bambino morto.

Una sorpresa alla nascita

Fu immediatamente ricoverata in ospedale e la situazione era chiara fin dall'inizio: con ogni mezzo che il bambino sarebbe uscito dal suo corpo oggi.

Tuttavia, dopo la nascita, Kirsty, scioccata e spaventata, ha sentito qualcosa di completamente inaspettato. 

Il suo piccolo bambino, che doveva nascere morto, emise un suono.

- Poi ho sentito piangere il mio bambino. È stata la migliore sensazione al mondo. Il suono migliore che abbia mai sentito in tutto la mia vita" dice, e continua:

- Non ci potevo credere. Medici e infermieri si precipitarono immediatamente fuori dalla stanza con il mio bambino per stabilizzare le sue condizioni.

Anche se il bambino è nato vivo contro ogni previsione, i medici temevano ancora il peggio. Al bambino nato morto veniva ancora dato solo l'1% di possibilità di sopravvivere.

Kirsty ricominciò a prepararsi per il peggio.

"Ho pianificato il suo funerale e non potevo andare in luoghi pubblici con famiglie con bambini piccoli perché mi rendevano solo spaventata e triste", dice.

Messaggio sorprendente dal medico

Il piccolo bambino ha dovuto trascorrere i primi anni della sua vita in un ospedale in un'unità di terapia intensiva dove è stato costantemente curato. Lentamente ma sicuramente, il piccolo miracolo iniziò a raccogliere le sue forze e riprendersi.

Il bambino è ancora in ospedale ma dovrebbe tornare a casa per la prima volta verso Capodanno.

- So che non è così per tutti, e il risultato finale non è sempre felice, ma se ci credi fino alla fine, la storia può avere un lieto fine. È il mio miracolo di Natale, dice la mamma.

Da una morte sicura a solo una percentuale di possibilità di sopravvivenza e ora il bambino sta iniziando a riprendersi e guadagnare forza! Mandiamo insieme tutta la forza e il benessere di tutta la famiglia e speriamo che tornino a casa felici e contenti per il nuovo anno.

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram