Pelle sensibile? Ecco due rimedi infallibili!

La pelle sensibile ha bisogno di coccole e cure particolari. Tende ad arrossarsi con una facilità superiore alla media ed è spesso vittima di scarsa o eccessiva produzione di sebo.

Oggi voglio offrirti qualche piccolo consiglio. Ti elencherò alcuni rimedi naturali poco conosciuti rivolti esclusivamente alla pelle sensibile. Prima però, vediamo bene di cosa stiamo parlando e cerchiamo di capire quali sono i sintomi di una pelle sensibile e le conseguenze.

Come si presenta una pelle sensibile?

15970

Se anche tu hai una pelle particolarmente reattiva, non hai bisogno di troppe spiegazioni. Quindi elencherò brevemente le sue caratteristiche.

Rossore in volto, irritazioni, comparsa di brufoletti, scarsa idratazione e rottura dei capillari estremamente facile. A causare tutto questo sono vari fattori. Pensiamo alla semplice depilazione del labbro superiore o le temperature eccessive. Si, uno dei fattori determinanti è proprio il clima. Alcune volte la pelle reagisce violentemente davanti all’aggressione di determinati detergenti o cosmetici.

È importante difendere la pelle sensibile non tanto per questi piccoli problemi di carattere estetico, quanto piuttosto per le conseguenze che può subire questo tipo di epidermide. Rientrano proprio in questa categoria le donne che maggiormente soffrano di cuperose, rosacea e altri disturbi della cute.

Alcuni rimedi naturali per la pelle sensibile

Prima di tutto devi seguire alcune regole di base, quali: utilizzare cosmetici e detergenti adatti al tuo tipo di pelle. Proteggere la pelle dal freddo e il caldo eccessivo. Evitare quelle sostanze eccitanti come tabacco e alcool.

Queste informazioni però sono reperibili praticamente ovunque. Oggi voglio proporti qualcosa di nuovo, che deriva direttamente dalla mia esperienza sul campo. Ho lavorato come estetista per diversi anni ed ho frequentato una scuola e corsi dedicati.



Maschera per pelle sensibile a base di Olio di camomilla e avocado.

Il primo rimedio naturale che voglio presentarti è una maschera per pelle sensibile a base di avocado e olio di camomilla. Per preparare questa maschera avrai bisogno di mezzo frutto e 7/8 gocce di olio. Amalgama bene, stendi sul viso il composto e lascialo in posa per 15-20 minuti. Dopo rimuovi con acqua tiepida.

Lo scopo di questa maschera è quella di migliorare il film idrolipidico della pelle, incaricato della sua protezione e nutrimento. Inoltre è una maschera fortemente idratante che aiuta a prevenire il problema della couperose.

Crema per l’auto massaggio a base si kiwi e olio essenziale di rosmarino

Adesso invece vediamo una crema leggera leggera che ti permetterà di effettuare un auto-massaggio. È importante praticarlo con una certa costanza, così da ossigenare bene la pelle, nutrirla e mantenerla elastica e ben idratata. Si rivela un trattamento chiave per combattere la pelle sensibile.

Tutto ciò di cui hai bisogno è la polpa di mezzo kiwi e poche gocce di olio essenziale di rosmarino. Trita il frutto e dopo aggiungi l’olio. Esegui con questo composto un massaggio al viso di 5 minuti. Agisce anche come leggerissimo scrub per il rinnovo cellulare. Finito il massaggio, lascia in posa per altri 5 minuti e dopo togli il tutto con acqua tiepida.

Attenzione: devi stare attenta a possibili allergie ma soprattutto, evita di utilizzare gli oli essenziali in gravidanza. Puoi sfruttare i benefici dei frutti lo stesso, magari sostituendo l’olio di camomilla e quello di rosmarino con l’olio di oliva. Per problemi seri all’epidermide, l’unica soluzione è rivolgersi ad un dermatologo e seguire i suoi consigli!

Claudia Lemmi fondatrice di Blog Estetica