PAGHI MENO TASSE SE HAI IN CASA UN AMICO A QUATTRO ZAMPE

Molti di voi lo sapranno già altri forse no, se avete animali in casa potrete detrarne le spese, la legge infatti prevede di poter scontare dall’Irpef il 19% delle somme che avete pagato per le cure mediche veterinarie per cani, gatti e altri animali domestici come pappagalli, criceti, pesci ecc.

veterinario-638x425

E’ bene conoscere nel dettaglio la situazione, specialmente in fase di dichiarazione dei redditi. La detrazione si può effettuare entro un limite previsto di spesa che non deve superare le 387,34 euro e con una franchigia di 129,11 euro, il limite è a prescindere dal numero di animali che si possiede e comprende sia la spesa per i medicinali che le prestazioni professionali.



La detrazione è valida per le spese pagate ad animali detenuti in maniera legale a scopo di compagnia o pratica sportiva, come gatti, cani, cavalli da corsa, volatili in gabbia ecc, non per quelli destinati all’allevamento o al consumo alimentare, e ovviamente, quelli detenuti in casa in modo illegale o animali esotici non autorizzati o per attività illecite.

Per saperne di più visitate il sito Quifinanza  cliccando qui


 

I cani capiscono lo stato d’animo delle persone e riescono a percepire anche se siamo malati 

LO SAI PERCHE’ IL CANE E’ MEGLIO DI UN UOMO? TI DO’ 20 MOTIVI!