Padre picchia a morte il figlio di due mesi tenuto in braccio dalla madre

Un uomo di 21 anni di Milwaukee di nome Kenta Evans commette un reato di omicidio spericolato di primo grado, dopo aver presumibilmente picchiato a morte il suo bambino di 2 mesi.

Secondo i rapporti , Kenta Evans andò a far visita al suo bambino, chiamato Jaquerrion Dancer.

Jaquerrion fu successivamente ammesso all’ospedale pediatrico del Wisconsin. Soffriva di insufficienza respiratoria, mentre i medici gli diagnosticarono fratture del cranio, emorragia e altre lesioni al cervello.

YouTube / Fox6News

Una denuncia penale sull’accaduto afferma che Evans si è arrabbiato dopo aver visitato suo figlio e la madre del bambino, Jessica McNeal. Come per Fox6, è passato dal voler vedere Jaquerrion, ad accusare Jessica di avere altri uomini in casa.

La denuncia dice che Evans ha poi distrutto il telefono di McNeal contro un muro, prima di picchiare ripetutamente la donna dopo aver preso Jaquerrion e averlo allontanato. Secondo la denuncia, McNeal stava tenendo Jaquerrion mentre veniva colpita. Alla fine, sua sorella fu in grado di intervenire.View image on Twitter

View image on Twitter

Jaquerrion fu portato di corsa in ospedale e Evans fuggì dalla scena, per poi essere ritrovato dalla polizia che si nascondeva nell’armadio di casa. Tragicamente, il danno a Jaquerrion fu estremamente grave. Al bambino sono state diagnosticate fratture multiple del cranio, emorragia cerebrale ed emorragia retinica estesa.

Evans ammise alla polizia di aver colpito McNeal ripetutamente, e che alcuni dei suoi pugni avevano invece colpito Jaquerrion. Una dichiarazione della polizia sull’incidente dice che Evans, “ha cercato di strappare le braccia di Jaquerrion a McNeal, è diventato frustrato e ha iniziato a picchiare ripetutamente McNeal”.

Il padre di Evans, Kenta Evans Sr., ha detto a Fox 6 che si sentiva “turbato” dalla morte del nipote, ma ha insistito che Kenta non era da incolpare.

Il padre dell’ presunto omicida dichiara:

“Nostro figlio si sta assumendo la responsabilità della sua parte. Non farebbe mai del male a quel bambino. Il bambino è stato messo in pericolo in quanto usato come scudo. Mio figlie mi dice sempre: ‘Papà, mi manca il mio ometto ogni giorno’.

Il bond in contanti di Evans è stato fissato a $ 200.000, mentre un’udienza preliminare è stata redatta per il 20 giugno. Una pagina GoFundMe è stata creata per aiutare a coprire i costi dei funerali del piccolo Jaquerrion. Può essere trovato qui .

Riposa in pace, Jaquerrion. Stiamo mandando tutte le nostre preghiere per te.

Si prega di condividere questo articolo se anche voi volete inviare i vostri pensieri.