Ottobre, il mese del ricordo dei bambini mai nati…Leggete, un pensiero per le mamme

Ottobre è il mese del ricordo di tutti quei bambini mai nati, il 15 ottobre è stata la commemorazione mondiale delle morti di aborti, utero e perinatali, in ricordo si celebra l’ONDA SI LUCE, accendendo una candela sul davanzale dalle ore 19 del 14 ottobre fino al giorno 15.

Certi dolori non si possono mettere da parte con una candela accesa per un giorno, ma vedere che il lutto per un bambino mai nato non viene sminuito è importante, perché viene riconosciuta la genitorialità anche di chi ha perso suo figlio prima di poterlo stringere.

Riportiamo questo bellissimo pensiero:

Il mio pensiero va a te, mamma nel cuore.

A te che la società ha spesso istillato il dubbio che tu mamma non lo sia.

A te che avevi tutto, e di colpo sei diventata niente.



A te che “Ma tu non puoi capire perché mamma non lo sei!” e ti senti lacerare il cuore.

A te che vieni lasciata nell’indifferenza e il cui dolore viene sottostimato, ed invece hai subìto un lutto a tutti gli effetti.

A te che non accenderai alcuna candela, perché quel dolore brucia ancora troppo forte e l’idea di vederlo materializzato ti fa troppa paura, e lo vuoi tenere per te, solo per te.

A te che nel tremolio di quella fiamma ci vedrai il soffio del tuo bambino, che chiuderai gli occhi e lo accarezzerai con una lacrima, come fai spesso, chiedendogli di starti sempre sempre accanto.

A te che il tuo bambino lo senti, e lo cerchi in ogni dettaglio del tuo quotidiano, che vedi un sassolino a forma di cuore e sogni che possa essere lui che vuole farti sentire che è lì di fianco, che ne immagini i tratti del viso, che hai trovato un modo tutto tuo per festeggiare un giorno a lui dedicato che non corrisponde molto spesso alla data di nascita.

A te, mamma DI cuore, mando il mio abbraccio più forte.