Orrore in Germania – Madre di 31 anni getta suo figlio appena nato nella spazzatura

Per molte persone è un sogno di una vita avere finalmente i propri figli e iniziare a creare la propria famiglia.

Ma spesso dimentichiamo che è difficile valutare dall’esterno, in quale situazione si trovano determinate persone.

Ancora ci sono casi in cui le madri disperate vogliono liberarsi dei loro figli. Sfortunatamente , la sua progenie muore troppo spesso. Invece di portarli a casa di un bambino, quando non riescono a prendersi cura di loro, spesso vengono semplicemente “eliminati”.

E’ successo in Germania, nel Westfalia per la precisione, un bambino è stato trovato in tempo dentro un cassonetto della spazzatura.

Una donna di 31 anni aveva si era recata al pronto soccorso venerdì sera a causa di un’emorragia addominale.

I medici hanno poi scoperto che la donna deve aver appena dato alla luce un bambino.

Del neonato, tuttavia, non c’era traccia.

La madre è in custodia

I dottori chiesero indagini alla polizia , riuscendo a trovare il neonato in un bidone della spazzatura vivo e vegeto.

Il bambino avrebbe dovuto trovarsi nel cestino della spazzatura nel giardino della donna.

È stata istituita una commissione di omicidi e sono iniziate ulteriori indagini.

Immagine simbolica: Piotr Latacha / Shutterstock

Come riporta il quotidiano BILD , il pubblico ministero le ha riferito che l’incidente è avvenuto e che dovrà scontare una pena salatissima.

La polizia ha annunciato l’accaduto proprio ieri 16.06.2019

“Il bambino sta bene e la custodia cautelare è stata ordinata contro la madre”.

È così difficile capire perché le madri in attesa non vedano altra via d’uscita che uccidere il loro neonato.