Onicomicosi – micosi dell’unghia, come prevenirla e curarla, i rimedi naturali e farmacologici

L’ onicomicosi – micosi dell’unghia – è un’infezione fungina che colpisce le unghie e ne provoca la distruzione. L’onicomicosi può colpire  le unghie delle mani e le unghie dei piedi, inizia  con una semplice macchia banco-giallastra,  poi si estende fino a  tutta l’unghia, questa si solleva dal suo letto ungueale e si sbriciola. E’ una patologia molto dolorosa e se non è curata adeguatamente  l’infezione può diffondersi anche in altre aree del corpo.L’ onicomicosi si può tranquillamente curare, prima di perdere l’unghia,  con un adeguato trattamento. Vediamo  i sintomi della micosi delle unghie, le cause e i possibili rimedi.

Sintomi

Sono i seguenti:

  • Un ispessimento strano dell’unghia
  • Formazione di bolle
  • Colore giallastro o  scuro
  • Unghie  tendono a sbriciolarsi
  • Unghie di colore opaco
  • Dolore in corrispondenza dell’unghia malata e cattivo odore
  • Unghie che si sollevano 

Cause 

Le cause dell’onicomicosi sono legate all’azione infettiva di alcuni funghi. L’onicomicosi può interessare  la matrice, la radice o la lamina delle unghie,  è più facile che l’onicomicosi interessi i piedi,  l’alluce in particolare.

 

Rimedi 

Il medico generalmente prescrive un antimicotico per via orale, da assumersi per un lungo periodo, anche più di un mese. Questi farmaci stimolano la ricrescita di una nuova unghia sana che vada a sostituire quella malata.  Anche il laser può rivelarsi utile contro l’onicomicosi: con questa terapia l’unghia ammalata viene trattata con un acido, e dopo sottoposta al raggio laser. Ci sono anche rimedi naturali vediamo quali.Rimedi naturali
L’onicomicosi  trattandosi di un’infezione, si potrà sconfiggere per forza di cose con l’ausilio di antimicotici specifici. Si può comunque fare qualcosa per prevenirla, l’igiene dei piedi, ad esempio è molto importante per tenere lontani questi funghetti, per prevenire le ricadute dell’onicomicosi, il bicarbonato che si usa per i pediluvi è un buonissimo alleato. Altro prodotto naturale è l’aceto, si può fare un pediluvio di 15-20 minuti in una parte di aceto (di mele) diluito in due di acqua. Anche l’omeopatia può dare buoni risultati. Si consiglia l’assunzione di Antimonium crudum 5 CH e Silicea 9 CH (3-4 granuli due volte al giorno, la mattina e la sera).