NON RIUSCITE A FARE A MENO DI MANGIARE? LA SOLITUDINE E’ LA COLPEVOLE DEI VOSTRI KG IN PIU’

Le donne che si sentono isolate e sole sono quelle più affamate, trovano i pasti abbondanti meno soddisfacenti e sono alla continua ricerca di gratificazione nel cibo.

Ad affermarlo  una ricerca degli psicologi della Ohio State University, pubblicata sulla rivista Hormones and Behaviour, secondo la quale il bisogno di fame extra è un modo nel nostro organismo per comunicarci il bisogno di compagnia.

abbuffarsi

La ricerca ha visto 42 donne stare a digiuno per tutta la notte, offrendo al mattino una ricca colazione; il livello di fame è stato valutato misurando i livelli di grelina, l’ormone della fame e alle partecipanti, è stato chiesto di rispondere ad un questionario sulla solitudine, chiedendo quanto si sentissero sole e quanto gli altri lo vedessero.



Dai risultati è emerso che i livelli di grelina sono diminuiti dopo aver mangiato e poi sono aumentati successivamente, tuttavia, l’aumento era più rapido nelle donne sole, che risultavano avere più fame, anche dopo aver fatto una colazione abbondante.

A quanto pare, il legame stretto tra la solitudine e il forte appetito riguarda quasi unicamente le donne magre, mentre nelle donne in sovrappeso gli effetti sono stati quasi del tutto inesistenti, ora i ricercatori hanno intenzione di capire il perché di questa cosa.

FONTE