Non può mangiare nè parlare: dopo aver fatto un filler alle labbra qualcosa è andato storto

Una donna è rimasta scioccata nel constatare che doveva lottare per parlare o mangiare dopo essersi sottoposta ad un flller per labbra che si è rivelato sbagliato.

Michaela Hide, 31 ha pagato £ 220 per il trattamento afferma che l’estetista le ha iniettato sostanze chimiche sbagliate.

Il responsabile del servizio clienti afferma di aver capito subito qualcosa di molto sbagliato quando le sue labbra hanno iniziato a gonfiarsi.

L’estetista, che in seguito scoprì non era qualificata, le riempì le labbra di un prodotto a base di calcio invece del solito filler a base di acido ialuronico – che si cristallizzava nelle sue labbra.

Ha detto al The Sun : “Sembravo uno spettacolo horror.

“Ho un aspetto orribile. Quando il mio ragazzo a quel tempo è tornato a casa, è impazzito, urlando ‘che cosa hai fatto?'”

L’estetista ha insistito che il gonfiore sarebbe diminuito (Immagine: Triangle News)

L’estetista assicurò a Michaela che tutto andava bene, semplicemente dicendole di andare a casa e mettersi del ghiaccio sulle labbra.

Tuttavia, questo non funzionava e ha iniziato a farsi prendere dal panico.

Michaela ha anche fatto scorta di farmaci antistaminici nella speranza che avrebbe ridotto parte del gonfiore, ma ha detto che non faceva differenza.  

Dopo alcune ricerche ha scoperto che l’estetista aveva usato un filler noto come Radiesse che viene solitamente utilizzato per scolpire mento, mascella, guancia e naso, e non per rimpolpare le labbra.

Con grumi giganteschi che si formano ovunque, riusciva a malapena ad aprire la bocca.

Il filler utilizzato dall’estetista era in realtà destinato a scolpire mento, mascella, formaggio e naso (Immagine: Triangle News)

Michaela tornò dall’estetista e pagò altri 120 sterline per tentare di pareggiarli, ma si sentì peggio di quando entrò.

Afferma che l’estetista l’ha bloccata e ha cambiato casa, dopo aver continuato a chiederle cosa poteva fare per alleviare il dolore.

Dicendole che era “disperata di sembrare anormale”, Michaela ha iniziato a cercare qualcun altro che potesse risolvere il problema.

Ha detto: “In quel momento ho iniziato a farmi prendere dal panico. Pensavo che sarei rimasta bloccato così per sempre.”

È stata costretta a pagare per due operazioni (Immagine: Triangle News)

Ha finito per buttare fuori altri £ 1.020 per due operazioni con il chirurgo ricostruttivo Dr Mark Gorman, che afferma di non aver mai visto un altro caso simile.

Dal momento che il filler utilizzato dall’estetista dovrebbe alterare mascelle e nasi, è fatto per diventare il doppio del normale filler per imitare l’osso. Ciò significa che quando il dottor Gorman ha cercato di dissolvere il riempitivo, non ha avuto alcun effetto sui grumi.

L’intera procedura è durata due ore, ma Michaela ha dovuto attendere altri due mesi per guarire prima che potessero essere corretti.

Michaela ora sta esortando altre persone a fare le loro ricerche e a non lasciarsi influenzare da prezzi bassi come ha fatto lei.

Fortunatamente le labbra di Michaela sono tornate alla normalità, grazie al dottor Gorman.