Non lasciare che il tuo cane lo mangi, questo cucciolo è morto in soli 30 minuti!

Chiunque abbia un cane sa che ci sono rischi ovunque. Se meno te lo aspetti, il tuo cane può mangiare qualcosa e farlo ammalare. Ecco perché è così importante tenere d’occhio ciò che il tuo amico a quattro zampe sta mangiando.

Ecco perché David O’Connor vuole avvertire tutti i proprietari di cani del pericolo nascosto che ha ucciso la sua adorata cagnolina Bell.

Cucciolo avvelenato

David portò a spasso la sua Spaniel Bell di nove mesi sul fiume Conon, negli altopiani della Scozia, Gassi, quando Bell si fermò a bere qualcosa.

Sebbene Bell bevesse dal fiume, il suo padrone non sapeva in quel momento quali pericoli si nascondessero lì. Perché solo 30 minuti dopo, la sua amata Bell morì.

Il cucciolo morì tristemente a causa delle alghe mortali che crescevano sulle rive del fiume Highland, ma chi ci avrebbe potuto saperlo?

Avvertire gli altri

Ora David ha un messaggio importante per tutti gli altri proprietari di cani.

“Avvertimento per tutti i proprietari di cani. Oggi abbiamo perso il nostro simpatico cucciolo dopo aver mangiato alcune alghe blu / verdi sul fiume Conon. L’acqua che scorre e il caldo hanno creato un pericolo che non ci siamo resi conto. Pertanto, tutti i proprietari di cani dovrebbero essere avvertiti in modo da non avere una tragedia come Bell e la nostra famiglia “, ha scritto David su Facebook .

“Non ci sono nemmeno 30 minuti tra il primo contatto con le alghe e la morte. Non voglio che nessuna famiglia passi attraverso le stesse cose che facciamo “, ha detto al Corriere di Inverness .

La sostanza è nota sotto l’alga blu-verde, ma il nome più comune è cianobatteri. A volte può anche apparire come fiocchi blu-verdi nell’acqua, o non sono affatto visibili. In ogni caso, queste alghe sono molto velenose e possono anche essere pericolose per i pesci.