Nascondere un tatuaggio in poche mosse

Avete un tatuaggio che volete nascondere in alcuni situazioni particolari? Nessun problema, scoprite questo metodo facile, veloce ed efficace. Leggete

tatto nascondere

La scelta di un tatuaggio è sicuramente una scelta definitiva e prima di essere presa bisogna rifletterci attentamente e tener conto di tutte le varie possibilità; c’è chi dopo averlo fatto si pone il problema di come nasconderlo in situazioni particolari come colloqui di lavoro, matrimoni ed eventi.

Per fortuna esistono più soluzioni che non richiedono la rimozione totale del tatuaggio con le sedute di laser, quali sono? Per nascondere un tatuaggio è necessario l’uso del trucco come avviene sui set dei film, si tratta di un metodo efficace e per niente costoso, una soluzione temporanea adatta all’occasione.


Ma cosa ci servono? Correttori che si avvicinano il più possibile alla tonalità della nostra pelle, a volte è difficile trovare quello perfetto ed occorre mischiarne più di uno per ottenere il colore preciso.

Una volta ottenuto, bisogna posizionare il correttore sul tatuaggio e su tutta la zona circostante e stenderlo con i polpastrelli delle dita facendo attenzione a farlo aderire alla pelle soprattutto nella parte che fa da contorno al tatuaggio. Bisogna attendere cinque minuti affinché si asciughi e si vedrà già un buon primo risultato, anche se sembrerà sparito però, si dovrà applicare il correttore almeno altre due volte, magari di una tonalità più chiara per eliminare gli aloni.

 Una volta che il corretto si sarà asciugato, si potrà utilizzare della cipria in polvere da applicare con un pennellino facendo qualche spolverata, senza strofinare. Con questo sistema il tatuaggio sarà scomparso e nessuno ne noterà la presenza.