DonnaWeb - Il mondo delle donne a portata di click

Dicembre 13, 2019

Redazione DonnaWeb

Nasce uno dei neonati più piccoli al mondo - I piedini sono grandi come un centesimo

Avere un bambino è una prospettiva particolare per chiunque. Ci sono così tante cose di cui preoccuparsi, per non parlare delle numerose emozioni che accompagnano quello che è sempre sicuro di essere un evento che cambia la vita.

Come tale, non riesco a immaginare cosa le persone passano quando i loro bambini nascono con problemi di salute. Fortunatamente, tutti i miei figli non hanno avuto complicazioni e sono riusciti a tornare a casa con me in tempi relativamente brevi.

Purtroppo, non è stato così per Jessica e Chris Hill di Lakeland, in Florida. Dopo aver lottato per concepire per quasi nove anni, hanno finalmente dato il benvenuto a un bambino piccolissimo il 21 marzo 2019.

Pubblicità

Indice:

Sfortunatamente, ci sono state complicazioni.

Baby Finn James Hill pesava solo 1 chilo alla nascita; i medici gli hanno dato il 50% di possibilità di sopravvivere. I suoi piedi erano così piccoli, infatti, che non erano molto più grandi di un centesimo.

Grazie alle meraviglie della scienza moderna e al duro lavoro svolto dal team medico dedicato all'ospedale pediatrico Nemours, Finn è stato in grado di lasciare la terapia intensiva neonatale dopo 113 giorni estenuanti!

Jessica ha detto a Good Morning America : “Ero molto preoccupata. Sapevo che non avremmo dovuto riportarlo indietro subito. Speravo che i medici riuscissero a farlo sopravvivere. "

Dopotutto, la strada per il ritorno a casa di Finn non era certo semplice. In primo luogo, la donna ha dovuto fare uso di fecondazione in vitro per rimanere incinta. All'inizio erano tutti felici, Jessica aspettava due gemelli, anche se purtroppo perse un bambino a nove settimane. L'altro era Finn.

Una gravidanza difficile

Quindi, quando sembrava che la tragedia fosse ormai alle loro spalle, Jessica affrontò un coagulo di sangue a 24 settimane. Si è precipitata in travaglio e ha dovuto subire un taglio cesareo d'emergenza.

"Ero molto triste, pensavo di aver fallito tutto", ha detto Jessica. “Perché un bambino purtroppo è già morto, e l'altro nasce ma lottava per la vita in ospedale. È stato terrificante. "

Finn dovette affidarsi al supporto vitale dopo la nascita e per riparare un buco nel cuore era necessario un intervento chirurgico.

Finn è stato dimesso dall'ospedale a 4 mesi, dopo una serie di estenuanti trattamenti. Ha persino una pagina Facebook per gli aggiornamenti denominati " Fighting Finn ".

Guardate come sta oggi, il piccolo si è ripreso alla grande e tutto quello che ha vissuto resterà solo un brutto ricordo!

Siamo così felici che il piccolo Finn sia tra noi in questo mondo. Jessica e Chris devono esserne orgogliosi!

Condividi questo articolo per augurare a questo coraggioso bambino tutto il meglio per andare avanti.

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram