Muore con il sorriso sulle labbra, lascia un messaggio ai suoi parenti in cui ordina loro di fare questo…

I suoi primi voti come Carmelitano Scalzo li ha dati all’età di 26 anni, riaffermandoli nel 2003.

Fin dalla più tenera età, sapevo cosa volevo, avrei dedicato la mia vita a Dio. Non dubitava mai che la sua vera strada fosse quella di Dio e che il suo ultimo respiro sarebbe stato dedicato a lui.

Fu a gennaio di quest’anno, quando i medici le diedero una terribile notizia, la sorella aveva il cancro della lingua.

Un po ‘più tardi questo si estese ai polmoni e senza ulteriori interventi, a 43 anni perse la vita.