DonnaWeb - Il mondo delle donne a portata di click

Ottobre 14, 2017

Redazione DonnaWeb

Muore a soli 3 anni a causa di una rara infezione da streptococco

Il piccolo Bryan-Andrew aveva solo tre anni, una malattia che quasi tutti abbiamo avuto e che colpisce tanti bambini.

Verso le tre del mattino una notte, racconta la nonna a Somerset Live, Bryan si era alzato e aveva chiesto dell'acqua prima di rimettersi a dormire, nulla faceva pensare ad una possibile tragedia.

La nonna raccontò che il bambino è andato poi a dormire sereno come sempre. La mattina la tragica scoperta, Bryan sembrava non volersi alzare e la nonna cominciò a preoccuparsi anche perchè era sempre il primo a svegliarsi, quando è entrata in camera di Bryan capì che c'era qualcosa di strano.

Pubblicità

Verso le 8-15 Jasmine si è alzata per aprire la porta, qualcuno aveva suonato, vide il suo patrigno David con le lacrime agli occhi, "Bryan è morto" sono state le sue parole. All'inizio la disperazione mista a stupore, Jasmine incredula non riusciva a crederci, cominciò a piangere e ad urlare, la madre ha affermato che sta vivendo l'incubo peggiore di ogni genitore.

La donna ha voluto consigliare tutti i genitori dal non prendere sotto gamba le malattie e la varicella in particolar modo.

La causa della morte di Bryan è stato lo Streptococco beta emolitico A una rara infezione che potrebbe comunque colpire i bambini, si localizza nel naso e nella gola, la trasmissione è facile, si contagia se la persona malata starnutisce o tossisce.

L'infezione deve essere curata in modo veloce perchè le complicanze possono essere davvero gravi, come è successo per il piccolo Bryan.

fonte: stelle di vita 

 

 

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram