Muore a 6 anni dopo che il padre l’ha costretto a bere acqua calda durante un esorcismo

Un padre avrebbe affogato il figlio di sei anni con acqua calda mentre cercava di esorcizzare un demone.

Pablo Martinez, 31 anni, ha detto alla polizia di aver visto qualcosa di malvagio dentro suo figlio mentre gli faceva il bagno – quindi ha tenuto la testa sotto il rubinetto per 5-10 minuti in modo da far scorrere dell’acqua calda in bocca.

Lui e sua moglie Romelia Martinez, che all’epoca erano presenti durante l’omicidio, avrebbero affermato che il ragazzo si era comportato in modo demoniaco all’inizio della settimana.

In seguito, gli ufficiali hanno trovato il bambino di sei anni nudo nel letto e con ustioni al 15% del suo corpo, inclusi avambracci, gomiti e testa.

Martinez è stato arrestato con l’accusa di omicidio di primo grado dopo aver presumibilmente ucciso suo figlio (Immagine: Getty Images / iStockphoto)

A seguito del presunto attacco a Tuscon, in Arizona, il 26 settembre, Martinez è stato arrestato con l’accusa di omicidio di primo grado.

Il rappresentante di Martinez ha rifiutato di commentare le accuse, secondo i resoconti dei media statunitensi .

Durante l’attacco, si dice che Romelia abbia sentito gorgogliare venire dal bagno, prima di trovare Martinez che teneva il ragazzo sotto il rubinetto mentre l’altro figlio lasciava piangendo la stanza.

Il bambino di sei anni è stato trovato nudo e con ustioni al 15% del suo corpo (Immagine: Getty Images)

Ha detto agli investigatori che gli ha urlato di smettere, ma Martinez ha insistito sul fatto che doveva farlo.

Secondo la denuncia ha anche tentato senza successo di chiamare un pastore, così invece ha chiamato il 911, prima che Martinez versasse acqua fredda sul ragazzo e tentasse di rianimarlo. Secondo quanto riferito, la coppia era fuori casa con la porta chiusa a chiave quando arrivò la polizia, con Martinez che alla fine mise le mani in aria e presumibilmente ammise ciò che aveva fatto.

Romelia quindi aprì la porta e gli ufficiali trovarono il bambino – che era sostenuto da un cuscino e non respirava – e successivamente dichiarato morto in ospedale.

Più della metà degli americani ha dichiarato di aver creduto nel possesso demoniaco in un sondaggio YouGov nel 2013, mentre il 46% ha dichiarato di ritenere che gli esorcismi potrebbero scacciare i demoni.

fonte: the mirror