DonnaWeb - Il mondo delle donne a portata di click

Ottobre 6, 2021

Alessandro Giordano

Miriam Leone confessa di essere stata bullizzata per le sue sopracciglia: “Mi chiamavano Elio”

Miriam Leone ha rivelato, durante un’intervista al Corriere della Sera, che al liceo la prendevano in giro a causa delle sue sopracciglia folte, chiamandola Elio delle Storie Tese.

Indice:

Miriam Leone e la sua storia di bullismo

L’attrice, durante l’intervista, ha raccontato alcuni fatti di pseudo bullismo vissuti a causa delle sue sopracciglia scure e spesse.

Pubblicità

Miriam ha rivelato che le dicevano di essere Elio delle Storie Tese, il leader della famosa band, anche lui dotato di sopracciglia foltissime.

L’ex Miss Italia ha continuato dicendo che oggi la cosa è divertente, avendo un’altra età, e che non vede perché prendersela se qualcuno sui social la insulta.

Del resto si tratta di semplici chiacchiere da bar che valgono meno di zero.

La bellissima attrice dichiara di aver impiegato molto tempo ad accettare il suo volto, non essendo mai stata soddisfatta del suo aspetto.

Elio e le Storie Tese: la replica esilarante

Elio Belisari, fondatore del famoso gruppo musicale ha reagito con molta ironia, pubblicando un bellissimo primo piano dell’attrice accompagnato da una didascalia: “Io, Miriam Leone, bullizzata per le sopracciglia: mi chiamavano Elio”. “Cosa dovremmo dire noi, che ci chiamavano I Miriam?”

Un modo spiritoso per mitigare la brutta vicenda di gioventù della Leone, che ritroveremo a dicembre con Luca Marinelli in Diabolik, dove interpreta il ruolo di Eva Kant.

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram