“Mio marito mi ha violentata ogni settimana per 10 anni, anche di fronte ai nostri figli” – La terribile storia di Jane Hanmore è un esempio per tutte le donne

Una mamma su cinque che è stata ripetutamente violentata dal marito ha coraggiosamente parlato degli attacchi subiti, dicendo: “Sono sollevata dal fatto di essere al sicuro dalle grinfie del mio ex marito”.

Jane Hanmore, 35 anni, ha detto che il suo ex Brian Hanmore, 40 anni, l’ha violentata settimanalmente per quasi un decennio e l’ha persino aggredita sessualmente e fisicamente di fronte ai loro figli.

Ha detto che ha iniziato ad abusarne mentalmente meno di un anno dopo che si sono incontrati e hanno iniziato a frequentarsi, chiamandola “grassa” e “pigra”.

La relazione divenne violenta e un giorno i bambini della coppia entrarono in cucina mentre Brian stava violentando Jane e le chiese perché stesse piangendo.

Brian Hanmore è stato imprigionato per 10 anni per gli attacchi nei confronti della moglie (Immagine: HotSpot Media)

Nel gennaio 2018, Brian ha ammesso cinque episodi di stupro e incarcerato per 10 anni.

Jane, un’assistente sanitaria di Poole, nel Regno Unito, ha detto che meriterebbe qualche anno in più di prigione.

Ha aggiunto: “Sto parlando per mostrare agli altri che puoi ricostruire la tua vita dopo un abuso.

“Non è mai troppo tardi per scappare e ottenere giustizia”.

Jane dice che suo marito l’ha violentata settimanalmente per un decennio (Immagine: HotSpot Media)

Mentre ha continuato a ricostruire la sua vita, ha incoraggiato altre donne a parlare se vengono abusate per esporre gli uomini “per i mostri che sono veramente”.

Jane incontrò Hanmore nel 2001, ma nel giro di un anno la stava abusando mentalmente.

La mamma, che ha rinunciato al suo diritto all’anonimato, ha detto: “Quando nostro figlio aveva cinque mesi, mi ha violentata per la prima volta quando mi sono rifiutato di fare “l’amore” con lui.

“Dopo mi sono vergognata e disgustata.”

Per 10 anni, suo marito l’ha violentata settimanalmente, ha detto.

Hanmore ha violato incessantemente le regole della moglie(Immagine: HotSpot Media)

“Un giorno i bambini sono entrati in cucina mentre Brian mi stava violentando mentre io ero in piedi sul lavandino e quando mi hanno chiesto perché stavo piangendo, ho mentito e ho detto loro che mi ero tagliata il dito.

“Poi ho detto loro di tornare nel soggiorno mentre lui continuava.

“Ero troppo spaventata per dirlo a qualcuno, e Brian mi ha fatto sentire che nessuno mi avrebbe creduto.”

La coppia si sposò nel 2010, ma due anni dopo, nel gennaio 2012, Jane decise di lasciare il marito, sebbene continuasse a vivere a casa per mantenere le spese dei bambini.

Jane afferma che gli attacchi sono avvenuti di fronte ai figli della coppia (Immagine: HotSpot Media)

Si è trasferito pochi mesi dopo, nell’aprile 2012, ma ha rifiutato di lasciare Jane sola, irrompendo persino in casa sua e chiamandola costantemente.

Nel 2013, Jane ha ricevuto un ordine di anti molestie contro di lui, ma l’ha continuamente violato.

Ha detto: “Un giorno Brian entrò in casa mia e si rifiutò di andarsene.

“Mi ha gettato a terra, mi ha strangolato e poi mi ha trascinato nel soggiorno tirandomi dai miei capelli.

“Fortunatamente, due dei miei figli, di 12 e 14 anni, hanno ascoltato le mie urla e si sono precipitati in mio soccorso. Uno ha chiamato la polizia.

“Mi hanno aiutato a farlo uscire e chiudere a chiave la porta d’ingresso.”

Hanmore è stato arrestato e, nel gennaio 2014, si è dichiarato colpevole di aver violato un ordine di non molestie e un attacco picchiandolo.

Jane ha detto: “Ha ancora rifiutato di lasciarmi in pace. E dopo che l’ordine è scaduto nell’agosto 2014, mi ha chiamato dozzine di volte al giorno e mi ha mandato un messaggio chiedendomi di ritornare insieme.”

Stufa di tutto ciò, Jane fece una dichiarazione alla polizia sugli stupri. Hanmore è stato arrestato e accusato.

Nel gennaio 2018, Hanmore si è dichiarato colpevole di cinque accuse di stupro alla Corte della Corona di Bournemouth ed è stato incarcerato per 10 anni.

Jane disse: “Sono sollevato di essere al sicuro dalle grinfie di Brian, ma vorrei che starebbe imprigionato più a lungo. Sto ancora ricostruendo la mia vita.

“Per favore, parla se sei stata maltrattata, questi uomini devono essere esposti al mondo per i mostri che sono veramente.”

Condividi questa storia per diffondere il messaggio di questa donna, potrebbe salvare la vita di qualcuno!