Melanzane con pinoli e prezzemolo, la ricetta

Ecco una ricetta semplice e sfiziosa che ha come protagoniste le melanzane. Siamo abituati a mangiarle alla parmigiana o grigliate, in questo modo saranno profumate di mediterraneo. Vediamo come realizzare questa ricetta  semplice,  sana,  veloce ed è economica adatta anche a chi adotta un regime alimentare vegetariano o vegano.

Occorrono 2 melanzane di media grandezza, dei pinoli, aglio, prezzemolo, limone, pan grattato, olio.

Lavare accuratamente le melanzane e tagliarle prima a metà  dal picciolo alla punta, quindi nuovamente tagliare ogni metà in 2 parti sempre per  lungo, infine tagliare ogni pezzo in piccoli pezzi  corti, lunghi circa 3 cm ciascuno, il risultato saranno tanti piccoli  listelli di melanzane. Mettere i pezzi in uno scolapasta, cospargerli generosamente di sale e lasciarli asciugare per mezz’ora cosicchè perdano l’acqua in eccesso.

Lavare ed asciugare le melanzane con un tovagliolo di carta. Scaldare 6 cucchiai di olio d’oliva  in un tegame largo e basso, aggiungere le melanzane e lasciarle cuocere per 7-10 minuti buoni o fino a quando non saranno leggermente dorate, girandole se necessario con le pinze da cucina. Versare 100 ml di acqua nella padella e coprire con un coperchio per fare continuare la cottura .

Nel frattempo mentre le melanzane proseguono la cottura, affettare finemente 2 spicchi d’aglio e mescolateli  a   2 cucchiai di pinoli e 2 grosse manciate di pangrattato. Tritare un mazzetto di prezzemolo  considerando che ne occorrono circa 4 cucchiai.  Grattugiare finemente la scorza di un limone e mescolarla con il prezzemolo e aggiungere  al resto.

Versare il composto preparato  sulle melanzane e continuare la cottura continuando a mescolare  regolarmente, per 3 o 4 minuti, quindi servite: le melanzane ai pinoli e prezzemolo sono pronte.