Matrimoni infelici: ecco perché la donna non si separa

il_paese_delle_spose_infelici--400x300Secondo i dati Istat del 1995, per ogni 1.000 matrimoni c’erano 158 separazioni e 80 divorzi, nel 2011 le separazione sono passate a 311 e i divorzi a 182.

Anche se i numeri sono incrementati di tanto, sono tante le donne che continuano la relazione nonostante non ci siano più i presupposti per mantenerla.

Quali sono le ragione per cui le donne si accontentano di un matrimonio infelice?

La paura di restare da sole. 

Quando ci si separa e non si è più una ragazzina si ha paura di non riuscire a trovare un’altra persona di cui innamorarsi.

Il giudizio degli altri.

Sono in tante a continuare il matrimonio per non far parlare le altre persone.


I figli.

Pur di non farli soffrire, le donne preferiscono restare accanto agli uomini anche se non li amano più.

Il desiderio di diventare madri.

Molte donne hanno paura di non riuscire ad avere il tempo di far figli.
Il lato economico.

Sono in tante a ritrovarsi con problemi economici nel caso di una separazione.

La paura di tornare nuovamente single.

La vita da single è un ricordo lontano e ritornare nuovamente sole è una di certo la prima esperienza che una donna sposata rimpiange.

 E voi? Quale sarebbero i motivi che non vi spingerebbero a lasciare vostro marito nonostante il matrimonio non vada più bene?