Massaggio plantare: come massaggiare i piedi per un completo benessere – Video Tutorial

Scopri i benefici del massaggio plantare: permette di rilassare i piedi,  ottimo dopo una giornata sui tacchi. adatto in ogni situazione. GUARDA IL VIDEO

massaggio plantare

Non sempre quando pensiamo ai massaggi pensiamo ai piedi, eppure il massaggio plantare può essere d’aiuto per diversi problemi dell’organismo e portare benefici a tutto il corpo e la mente.

Il principio del massaggio plantare è la riflessologia plantare che consiste in una sollecitazione, di punti specifici dei piedi, secondo una “mappa” ben definita, e per “riflesso” un’altra parte del corpo ne trae beneficio.

Si tratta quindi di una terapia olistica che ha origine nel VI sec a .C, quando iniziarono ad essere praticati i primi trattamenti di riflessologia; oggi il massaggio plantare è più inteso, le tecniche e le mappature sono state stabilite più di recente.

Fu teorizzato da William Fitzgerald, che definì la “mappa” dei piedi, individuando ben 10 zone, podaliche, le quali sono collegate altre dieci zone somatiche sparse per il corpo.


Se si massaggia opportunamente una zona podalica, la zona somatica ne trae beneficio, per questo motivo il massaggio è il mezzo di trasmissione del flusso energetico, attraverso le vie biomatiche, che risultano bloccare in caso di malessere e che il massaggio stesso provvede a sbloccare.

C’è bisogno di più sedute della durata variabile dai 10 ai 30 minuti, si effettuano pressioni sulle zone podaliche e si possono utilizzare anche piccoli strumenti. Per eseguire un massaggio in modo corretto sono importantissimi la pressione con cui le dita toccano le zone podaliche, la durata della digitopressione che ha un massimo di 10 secondi e la direzione del massaggio

Il trattamento può essere anche inteso come prevenzione,armonizzando gli squilibri energetici dell’individuo prima della comparsa del sintomo; mentre per l’aspetto curativo, viene impiegato per curare disturbi come i dolori muscolari e articoli, i malesseri dell’apparato digerente e cardio-circolatorio, o altri disturbi come il mal di testa.

Ricordiamo che il massaggio plantare non sostituisce la medicina convenzionale, ma la integra aiutando ad affrontare in modo migliore i disturbi psicofisci.

Di seguito il video tutorial: