DonnaWeb - Il mondo delle donne a portata di click

Maggio 20, 2021

Alessandro Giordano

Marco Giallini e il dramma della moglie scomparsa :" Sto in lockdown da quando è morta Loredana"

Arriva la confessione del famoso attore al corriere della sera, Marco Giallini racconta la sua vita dopo la tragica scomparsa della moglie.

Indice:

Chi era la moglie di Marco Giallini

L'attore si sposò con Loredana nel 1993, con lei ha avuto due figli, Rocco nato nel 1998 e Diego nel 2004, prima di diventare attore faceva altri lavori mentre studiava per entrare nel mondo del grande schermo, viveva in una piccola casa di soli 40 mq, con la moglie che lo supportava costantemente, poi purtroppo arrivò la tragica scomparsa di Loredana nel 2011 a causa di un emorragia cerebrale.

Pubblicità

Chi è Franco Battiato, biografia e cause della morte del noto cantautore

I figli erano ancora piccoli quando venne a mancare la loro madre, ma per l'attore fu la scossa necessaria per intraprendere la carriera al cinema, anche per garantire il meglio possibile ai suoi due figli.

Inizia la carriera dopo la scomparsa

Giallini racconta al corriere le motivazioni avute dopo la scomparsa della moglie Loredana:

Quello è il momento in cui ho deciso di diventare popolare. L’ho deciso proprio, perché sarei uno che s’adagia, sono pigro, ammazza come sono pigro. Dovevo tirarli su come ci eravamo promessi. Lei voleva che facessero il Classico, uno lo fa, l’altro l’ha finito: è una cosa stupenda, chi fa il Classico si riconosce da lontano

Tuttavia, la moglie continua a mancare al noto attore, che continua a ricordarla e parlare con lei anche adesso che non c'è più, lui definisce la sua vita in continuo lockdown iniziato dalla morte di Loredana:

Quando sto solo e qualcosa non va. Dico: Eh amore mio… Alla fine, io sto in lockdown da quando è morta Loredana.

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram