MANGIATE POCO MA PRENDETE PESO? ECCO COME FARE

Molte persone fisicamente soffrono di rallentamento metabolico e che in particolare, in inverno, tendono ad accumulare peso in maniera più evidente del solito; questi soggetti sono afflitti spesso da cellulite e gonfiori ed hanno generalmente una tiroide più pigra di natura.

Inoltre, tendono ad accumulare liquidi nel corpo ed hanno l’intestino pigro, per questo motivo, grazie al sito di Riza e ai consigli del Professore Morelli, riportiamo qui delle linee guida e un percorso alimentare da seguire per una settimana.

Al mattino

A digiuno, bere un bicchiere d’acqua con una capsula di coenzima Q10, sostanza naturale che aiuta a bruciare gli accumuli di grasso e a stimolare il metabolismo, oltre a ridurre la fame ed avere una buona azione anti colesterolo.

03recipehealthalt-videoSixteenByNine600

A colazione spazio agli antiossidanti

Se il metabolismo è lento bisogna fare qualcosa per dargli una scossa, di seguito l’organizzazione della colazione:

  •  Una tazza di tè rosso, 3 fette di pane azzimo con un velo di miele di agrumi, uno yogurt naturale parzialmente scremato con un kiwi a tocchetti e 3 mandorle.
  • Tazza di caffè d’orzo macchiato con del latte di mandorle, una fettina di torta di sola farina di castagne (senza farina di frumento e senza zucchero, preparata mescolando 300 g di farina con 2 uova, un bicchiere di latte vegetale e un cucchiaio di miele), uno yogurt naturale parzialmente scremato, una spremuta d’arancia.

Gli spuntini


A metà mattina scegliere tra:

  • 100 g di uva bianca o nera e 3 mandorle.
  • Yogurt naturale e un cucchiaio di semi di zucca, e lino, meglio se non tostati, ricchi di Omega 3
  • Yogurt con un cucchiaio di cereali integrali, ricchi di sodio

Pranzo riempiamoci di iodio

  • Risotto al radicchio, una sogliola al cartoccio o in padella con un’insalata di finocchi (o ravanelli) con olio d’oliva, limone e un pizzico di alghe in polvere.
  • Pasta di farro al sugo di funghi, porri, prezzemolo, 100 g di ricotta di capra (o tofu a tocchetti) con un’insalata di rucola, soncino e pomodorini.

Integratore di metà giornata

La curcuma favorisce la depurazione del fegato, elimina il colesterolo in eccesso, riduce l’assimilazione di grassi e stimola l’organismo a bruciare calorie. Utile anche in caso di pancia gonfia. Assumere 1-2 compresse al giorno con un poco d’acqua prima o durante il pranzo.

Le merende con i succhi stimolanti

Due opzioni fai da te naturali a base di zenzero ( con radice stimolane, riscaldante ed efficace per il metabolismo):

  • Centrifugato di mela e carota con raschiatura di zenzero fresco
  • Bicchiere di succo di mela con zenzero in polvere

La cena con proteine verdi

  • Crema di carciofi, patate e pesto, 200 g merluzzo al vapore con cavolfiori conditi con olio d’oliva, aceto di mele e semi di cumino.
  • Passato di fave e piselli con un pizzico di curry, 150 g di fesa di tacchino alla griglia e 200 g di spinaci lessati e saltati in padella.

FONTE