MANGIARE TROPPA CARNE ROSSA E PROTEINE DOPO I 50 FA AUMENTARE IL RISCHIO DI CANCRO

Un interessante studio dell’Università di Davis diretto da Valter Longo ha evidenziato come l’eccessivo consumo di proteine dopo i 50 anni, possa aumentare il rischio di cancro allo stesso modo del fumo.

carne

Lo studio è stato condotto su 6.300 pazienti over 50, i ricercatori hanno esaminato attentamente la loro dieta, dimostrando che dopo i 50 anni ma prima dei 65, un fattore di crescita legato a molte malattie (IFG1) aumenti moltissimo a causa delle troppe proteine animali e vegetali assunte.


Dopo i 65 anni,invece, si possono mangiare più proteine poiché il metabolismo cambia e tende ad assimilarle molto meno rispetto ai 50enni; nella dieta giornaliera, le persone tra i 50 e i 65 anni dovrebbero assumere il 10% di proteine animali, una persona di 60 kg meno di 80 grammi di carne rossa e 50 di mozzarella.

Ricordiamo che il rischio di morire di cancro per chi abusa di proteine può aumentare fino al 353% rispetto a chi invece segue un regime ipoproteico; gli esperti consigliano comunque di mangiare sempre pesce e legumi.

Per questo motivo è importantissimo seguire una dieta equilibrata e regolata al proprio stile di vita e a ciò che è meglio per la salute del proprio organismo.

Si consiglia sempre di affidarsi ad un nutrizionista o ad un esperto quando si vuole iniziare una dieta o si decide di fare delle variazioni al proprio regime alimentare.