MANGIARE POCO O IN MODO MODERATO ALLUNGA LA VITA

Si sa che l’obesità e il mangiar troppo può far male all’organismo, a confermalo ulteriormente  è un nuovo studio che arriva dall’Australia, precisamente dall’Università del Nuovo Galles del sud.

non-mangiare-poco

Si è scoperto, per quanto riguarda gli animali, che mangiare molto poco o lo stretto indispensabile, aiuta a sopravvivere e allunga la vita; non è la prima volta che si studia una cosa del genere, già negli anni 30 ci si era concentrati sui regimi alimentari ristretti e sugli effetti che questi avevano sulla salute.


I ricercatori dell’Australia hanno dimostrato che negli animali che si nutrono poco o in modo scarso, consumando poche proteine, si innesca una sorta di sistema di autofagia, che permette di riciclare le sostanze nutrienti con un riciclaggio cellulare che favorisce il pieno benessere dell’intero organismo.

Di conseguenza, l’animali non ha bisogno di troppo cibo poiché l’equilibrio interno gli consente di vivere, in proporzione, molto più a lungo; dato il successo di questa ricerca, questo studio del riciclaggio delle cellule verrà presto esteso anche all’uomo per capire che si innescano meccanismi biologici simili a quelli negli animali.