Mangia 4 uvette al giorno e scopri tutti i suoi benefici, non potrai più farne a meno

Quando conoscerai i benefici dell’uvetta per la salute, vorrai mangiarla tutti i giorni. Si scopre che questo piccolo frutto essiccato contiene un compendio di cose buone da portare nel nostro corpo. Possiamo mangiarlo da solo o aggiunto in diversi cibi e dessert.

L‘uva passa si ottiene dopo l’essiccazione di questi frutti al sole o in essiccatori. In questo modo l’acqua viene rimossa e tutti i suoi nutrienti rimangono all’interno in quel chicco rugoso. A causa dell’alto contenuto nutrizionale dell’uva passa, possono essere considerati autentici gioielli alimentari. Sono in grado di fornire benefici a bambini, giovani, adulti e anziani. Come vedi, tutta la famiglia può mangiarli.

Il colore scuro dell’uva passa denota il suo enorme valore energetico, proteico e antiossidante. La sua polpa e la pelle con un delizioso sapore dolce, conquistano grandi e piccoli. Se li prendiamo specialmente nelle prime ore del mattino, i loro benefici nel nostro corpo si moltiplicano. Certo, dobbiamo consumarli in modo equilibrato.

Piccolo ma potente

Ti darò una lista di benefici benefici dell’uvetta per la salute. Potresti rimanere sorpreso quando lo leggi e di sicuro inizierai ad incorporarli nella tua dieta quotidiana.

Fonti di energia

Quando essiccati, l’uvetta contiene i nutrienti più concentrati. Hanno il 70% di fruttosio tra i carboidrati a rapido assorbimento. Forniscono molta energia, specialmente a bambini e adolescenti. Sono raccomandati per gli atleti che fanno ogni giorno un grande sforzo fisico. Ecco perché è preferibile portarli nelle prime ore del mattino.

Sono afrodisiaci

Hanno un alto contenuto di arginina, un amminoacido che aumenta la libido, ampiamente usato per i trattamenti di impotenza (aumenta anche la resistenza) e l’infertilità. Questo elemento causa anche eccitazione e aumenta i livelli di motilità degli spermatozoi, aumentando le possibilità di concepimento.

Prevenire il cancro


A causa dei suoi alti livelli di catechina, l’uvetta è molto buona per la prevenzione del cancro. L’antiossidante citato è polifenolico nel sangue e aiuta a raccogliere la maggior parte dei radicali liberi che galleggiano attraverso il corpo causando disagio agli organi, alle cellule e ai sistemi.

Esattamente, i radicali liberi sono elementi essenziali che regolano la crescita spontanea delle cellule tumorali ed è la sostanza utilizzata per indurre metastasi. Quindi, consumandoli regolarmente, l’uvetta impedisce la formazione della malattia o può fermare la sua proliferazione nel caso in cui soffra già quella malattia.

Ridurre l’ipertensione

Recenti studi hanno rivelato che il potassio contenuto nell’uva passa contribuisce in modo decisivo ad abbassare l’ipertensione arteriosa, sebbene la conclusione non sia completamente provata. Ciò che è un fatto è che il potassio diminuisce la tensione dei vasi sanguigni e riduce la pressione sanguigna. A sua volta, riduce l’inflessibilità dei vasi sanguigni grazie alla sua ricchezza di fibra alimentare.

Rafforza le ossa

L’uvetta è ricca di calcio, l’elemento principale nella composizione delle nostre ossa. Contengono anche il boro, un micronutriente molto favorevole per la corretta formazione dell’osso. che aiuta ad assorbire meglio il calcio. Inoltre previene l’osteoporosi durante la menopausa. Un altro elemento presente in questo meraviglioso frutto essiccato è il magnesio, molto positivo per la formazione delle ossa e le articolazioni.

Per costipazione

Il consumo di uvetta è indicato per trattare questa condizione. Dobbiamo ricordare che hanno proprietà depurative e, in misura minore, lassativi. Acidi organici, pectina e fruttosio favoriscono la pulizia dell’intestino e contribuiscono a formare feci con un volume maggiore. Questo gioiello naturale, addirittura, previene il cancro del colon.

Acidosi inferiore

A causa dei suoi alti livelli di potassio e magnesio, l’uvetta è efficace nel neutralizzare l’acidosi, una malattia che causa un aumento dell’acidità nel sangue e aumenta i gas del sistema respiratorio. Questa condizione può portare a condizioni come calcoli renali, tumori, artrite, cancro, perdita di capelli, malattie della pelle e gotta.