Mamma di quattro bambini uccisa a colpi di arma da fuoco

Un brutale omicidio è avvenuto in un centro commerciale di  Buenos Aires dove Maria, quarantunenne madre di 4 figli è stata uccisa da una guardia di sicurezza.

La donna aveva accusato Gustavo Sesan, 57 anni,  di aver molestato sessualmente la figlia tredicenne. Secondo quanto riportato dal quotidiano locale Clarin, Maria aveva avvertito Sesan che lo avrebbe denunciato alla polizia per “molestie” alla ragazzina.

L’uomo avrebbe discusso con la vittima sulle accuse di aver baciato la figlia minorenne.Secondo quanto riferito, la guardia di sicurezza avrebbe quindi estratto una pistola e avrebbe sparato alla donna al collo, di fronte alla figlia maggiore di 17 anni. La tragedia è avvenuta all’esterno di un negozio chiamato La Familia, di proprietà della vittima di 41 anni.

Secondo i media locali, l’accusato è stato arrestato con l’accusa di omicidio.

La figlia di 13 anni della vittima, una di quattro figli, deve essere interrogata dalla polizia sul presunto attacco sessuale.

Il procuratore Leandro Arevalo ha dichiarato che la lite tra la guardia giurata e la vittima potrebbe essere “collegata a molestie sessuali, ma nulla è confermato.