Madre vende il lettino di suo figlio nato morto per pochi euro – La settimana dopo l’acquirente lo restituisce facendole un regalo molto speciale

Rimanere incinta e sapere che un bambino piccolo sta crescendo nello stomaco è una sensazione incredibile. E solo le mamme sanno cosa si prova.

La notizia del nascituro è straordinaria. Tuttavia non cerchi di riferirlo subito ai tuoi cari, familiari e amici, la maggior parte delle persone di solito aspetta 3 mesi prima di annunciarlo. Questo perché corri il maggior rischio di aborto nei primi 3 mesi.

Avere un aborto spontaneo è quindi molto tragico, indipendentemente da quanto tempo sei incinta. Perché perdere un figlio non è qualcosa che una mamma dovrebbe concepire.

Valerie Watts dallo stato americano del Minnesota era nel nono mese della sua gravidanza ed era completamente pronta per la nascita di suo figlio.

Ma pochi giorni prima del parto, dopo 9 mesi di gravidanza, Valeria sentì che qualcosa non andava.

Il suo bambino non dava “segni di vita” come avrebbe dovuto.

Valerie Watts ha sperimentato ciò che nessun genitore dovrebbe mai provare.

Più tardi si è scoperto che suo figlio Noah era morto nella sua pancia pochi giorni prima della sua nascita. Valerie era devastata dal dolore.

Valerie Watts
YouTube

Valerie non ebbe il coraggio di buttare via le cose di suo figlio. Ha conservato tutte le sue cose per circa un anno.

Ma a maggio del 2014, Valerie ha deciso di vendere finalmente il lettino dove aveva sperato di poter mettere suo figlio un giorno. Perché la presenza di tale mobile le ricordava sempre il devastante dolore della sua perdita.

L’acquirente di nome Gerald vide il lettino e decise di acquistarlo.

Noah Watts
Noah YouTube

Scopri il valore

Ma Gerald non sapeva nulla della tragedia di Valerie. E certamente non su quanto quel semplice lettino avesse un grande significato per lei. Dopotutto, era l’ultimo oggetto che le ricordava suo figlio. Probabilmente l’uomo pensava che fosse un mobile usato, vecchio e poco importante.

Quindi la storia ha preso una svolta diversa. La moglie di Gerald aveva incontrato Valerie e venne informata di cosa era successo.

Quando in seguito i nuovi acquirenti portarono il lettino a casa, la donna disse a suo marito cosa era successo a Valerie. Gerald capì quindi quanto fosse importante per la madre in lutto.

Gerald
Gerald Kumpula (YouTube)

“Abbiamo deciso di restituire il lettino alla donna”, ha detto Gerald a Fox9.

Ma si rese anche conto che il lettino così com’era non poteva stare in una casa per sempre, o meno nel suo stato attuale. Con l’aiuto di un amico falegname, Gerald ha avuto un’idea …

Ha trasformato il lettino in una bellissima poltrona su cui Valerie può sedere comodamente, e così ha un ricordo duraturo di suo figlio.

La poltrona che Gerald ha assemblato per Valerie. Facebook

Una settimana dopo, Gerald portò il divanetto a Valerie come regalo. Il lettino inutilizzato ora decora la sua cosa sotto forma di poltroncina.

Valerie ne fu molto felice e iniziò a piangere quando vide ciò che Gerald aveva fatto.

“È bello fare qualcosa per gli altri” disse l’uomo. Una storia straziante da cui proviene qualcosa di bello per la madre in lutto.

Visualizza il video della storia qui sotto ( in inglese):

Sfortunatamente, ci sono molti genitori che sanno cosa significa perdere un figlio.

È una sensazione incomprensibile e insopportabile, e indipendentemente da quanti anni passano, la perdita di un bambino non è un dolore quasi eterno.

Trovare conforto dopo una tragedia come questa non è facile. Ma è commovente vedere come uno sconosciuto ha supportato questa donna in lutto.

Che regalo meraviglioso! Certamente adorerà questa bellissima poltroncina. Assicurati di condividere questo articolo con i tuoi amici su Facebook.