Madre trova la figlia di 27 anni morta nel letto della sua camera, lei per la disperazione, si getta dal terzo piano

Una vera e propria tragedia quella accaduta oggi in provincia di Salerno, una mamma trova la figlia morta nel letto della sua stanza e dalla disperazione si uccide lanciandosi dal balcone del terzo piano dell’immobile.

E’ accaduto a Pagani, in provincia di Salerno, in via Malet, le vittime sono un’infermiera in pensione di 68 anni e la figlia di 27 anni, si indaga per duplice suicidio.

Secondo una prima ricostruzione effettuata dai carabinieri del reparto di Nocera Inferiore, la madre, dopo aver trovato la figlia senza vita, si è lanciata nel vuoto.

«La famiglia – spiega il sindaco di Pagani, Salvatore Bottone, tra i primi a raggiungere il luogo della tragedia – era già seguita dai servizi sociali del Comune e la ragazza anche dal centro di salute mentale. Erano persone perbene, quanto accaduto ci lascia sgomenti. È una tragedia che addolora l’intera città di Pagani».

fonte:https://www.leggo.it/italia/cronache/pagani_mamma_figlia_morte_30_agosto_2018-3942239.html