L’uomo più grasso del mondo cambia la vita perdendo 330kg – ora può camminare per la prima volta dopo 10 anni

Con così tante cose sbagliate nel mondo, fa davvero bene al mio cuore vedere storie ispiratrici di persone che superano ogni probabilità.

Ecco perché sono rimasta felice da ciò che sta accadendo a Juan Pedro Franco, un tempo l’ uomo più grasso del mondo, che ha cambiato la sua vita nel corso degli ultimi tre anni.

Secondo i rapporti , il 35enne, che una volta pesava circa 595kg , ha perso peso e ora è in grado di camminare di nuovo per la prima volta in quasi un decennio.

Juan fu costretto a rimanere a letto prima della sua perdita di peso, incapace di svolgere semplici compiti per se stesso. Ora, dopo aver perso più di 334kg, Juan può camminare con l’aiuto di un bastone.

Originario del Messico, Juan ha trascorso quasi un decennio a letto a seguito di un incidente d’auto che ha preceduto un attacco di polmonite.

È stato nominato l’uomo più grasso del mondo da Guinness World Records nel 2017 e lo ha usato come incentivo per cambiare la sua vita.

Dopo aver subito una serie di interventi chirurgici, Juan è stato in grado di perdere il 60% del suo peso corporeo, aiutandolo a regolare il diabete, la pressione alta e danni ai polmoni.

Il suo chirurgo, Jose Antonio Castaneda, è stato accreditato per avergli salvato la vita.

Parlando con lo spettacolo di Telemundo Al Rojo Vivo, Juan ha detto: “Sollevando le braccia, alzandole ogni giorno, stando in piedi davanti a un bicchiere d’acqua, andando in bagno, fermandomi a fare un bagno e così via, sono riuscito a perdere un po’ di peso. L’acqua è vita, tutto è vita. Ci si sente molto bene, a stare più leggeri. Fantastico che uno possa muoversi di più ed essere autosufficiente.

Questa settimana, mercoledì 27, Juan è stato in grado di fare il bagno nella sua doccia per la prima volta dopo nove anni.

Ora ha in programma un’altra operazione per rimuovere la pelle in eccesso, riducendo ulteriormente il suo peso.

Auguriamo il meglio per Juan, che senza dubbio si stava dirigendo verso una morte certa ma è riuscito a cambiare la sua vita.

Condividi questo articolo su Facebook per augurargli il meglio in futuro.