L’uomo ha trascorso 4 anni per costruire la sua chiesa “vivente” con soli alberi e piante – Tutti adesso sognano di sposarsi qui – FOTO

Dall’uscita dei numerosi film di “Il Signore degli Anelli” c’è stata una grande attenzione alla Nuova Zelanda e alla bellezza della natura del paese.

Da allora ha registrato un forte aumento di turisti che si sono accumulati per seguire le orme di Frodo e degli Hobbit.

Perché non si può sfuggire al fatto che la Nuova Zelanda ha una natura unica, e quindi probabilmente non sorprende che il paese abbia anche una delle chiese più belle e spettacolari del mondo.

Barry Cox della Nuova Zelanda è un uomo cattolico. Ma è anche un artista e designer di grande talento.

Già da ragazzino il suo grande sogno era diventare papa. Ma nel tempo, ha dovuto rendersi conto che quel sogno non poteva avverarsi. Fortunatamente, con l’età ha sviluppato un vivo interesse per il giardinaggio.

Una chiesa “vivente”

Ha fondato la sua azienda di giardinaggio, Treelocations, e un giorno ha avuto l’idea di unire i suoi due principali interessi.

Voleva costruire una chiesa di materia vivente e nel 2011 ha iniziato il suo grande progetto. Con alberi avanzati accuratamente selezionati e un lavoro estremamente duro ha costruito il suo capolavoro.

Dopo numerosi complimenti e premiazioni sulla chiesa, ha scelto di aprirla al pubblico, scrive  Thisiscolossal.com .

La chiesa può ospitare 100 persone e oggi ha uno scheletro di metallo, ma non appena i rami diventeranno abbastanza forti, il piano è che vengano rimossi.

La chiesa naturale è circondata da grandi viali e c’è persino un labirinto – che di per sé vale il viaggio. 

L’ingresso alla chiesa è caldo e invitante. 

Le pareti sono più spesse, mentre i rami nel tetto sono notevolmente più sottili, quindi non è necessario l’illuminazione. L’altare è costruito in marmo Italiano. 

Qui puoi fare un tour della chiesa unica e dei suoi splendidi dintorni:

Premi il tasto di condivisione se desideri sposarti qui!