DonnaWeb - Il mondo delle donne a portata di click

Ottobre 13, 2017

Redazione DonnaWeb

L'ultima, incredibile moda, la foto delle nozze a dir poco imbarazzante

Le foto delle nozze sono indimenticabili e rimangono nel tempo, sappiamo bene, soprattutto chi ci è passato, cosa significa passare ore a immortalare ogni momento del matrimonio, e i poveri fotografi che per un giorno intero camminano insieme agli sposi per cercare lo scatto perfetto.

C'è chi è andato oltre, parecchio oltre, una coppia di sposi olandesi sono stati "pizzicati" dal loro fotografo in un momento particolarmente hot, la neo sposina stava praticando al neo sposino del sesso orale. In poco tempo un'altra coppia ha deciso di pubblicare una foto uguale ma più scherzosa.

I risultati? Sicuramente l'effetto non è stato quello desiderato.

Pubblicità

Il matrimonio di Matthew Lund e della moglie Carly, di Birmingham, è stato da sogno, in un'isola greca di Rodi, dopo la cerimonia decisero di posare per uno scatto che  era stato pianificato da tempo.

Non si è capito ancora se Carly stesse veramente praticando del sesso orale al marito o fosse tutta una messa in scena, l'uomo, si vede chiaramente nella foto, sfoggia un pugno chiuso in segno di vittoria.

Gli amici hanno apprezzato l'ironia dello scatto ma le famiglie degli sposi al contrario sono rimaste molto imbarazzate. Ancora peggio è stato per le autorità dell'isola che da quel momento hanno deciso di vietare le celebrazioni di matrimoni tra le coppie straniere. Ecco le dichiarazioni ufficiali: «Noi greci dobbiamo tutelare le nostre tradizioni e la nostra religione, ciò che è successo nei pressi del monastero è gravissimo e abbiamo dovuto prendere decisioni drastiche. Tanti britannici vengono qui per sposarsi, molte coppie ci hanno chiamato in lacrime perché avevano già prenotato e organizzato tutto ma non possiamo fare altrimenti. Non è colpa nostra, ma di quella coppia di sposi che hanno deciso di offendere la religione cristiana. Se avessero fatto lo stesso davanti a una chiesa anglicana, una sinagoga o una moschea le reazioni sarebbero state ben più gravi. I musulmani sarebbero stati capaci di decapitarli per una cosa simile».

fonte: leggo.it

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram