L’operazione agli occhi che in soli 8 minuti ridà la vista

Chi ha problemi di vista ha da sempre dovuto adattarsi con gli occhiali, lenti a contatto, medicinali e operazioni chirurgiche per cercare di ristabilire la vista normale, oggi, una recente invenzione potrebbe aiutare queste persone e cambiare la loro vita completamente.

La compagnia Ocumetics ha sviluppato la lente bionica, un dispositivo sviluppato dall’optometrista della Columbia Britannica, il Dr. Garth Webb, che confida nel fatto che questo strumento riesca a migliorare la salute degli occhi e a consentire di vedere tre volte meglio di una vista 20/20 senza usare lenti o occhiali per la vita.

L’optometrista e la sua equipe canadese starebbero facendo ricerche da circa otto anni con un investimento di 3 milioni di dollari, oltre che a una serie di brevetti presentati in tutto il mondo.

Il dispositivo ha la forma di un bottone, si impianta nell’occhio in otto minuti e l’operazione è simile a quella della cataratta, in cui si estrae la lente interna dell’occhio e si sostituisce con una artificiale.


Non serve anestesia e si può fare in ambulatorio, si piega e viene inserita con una siringa piena di soluzione salina, dopo 10 secondi si distende e si posiziona da sola sull’occhio, la vista del paziente viene corretta immediatamente.

Non si sa ancora molto su questo impianto ma i ricercatori assicurano che non ci sono rischi per i pazienti e che non avviene nessun cambiamento biofisico nell’occhio.

Il procedimento risulta più sicuro della chirurgia laser, i ricercatori assicurano che il dispositivo non si deteriorerà col tempo, la lente verrà prima provata sugli animali e poi sugli occhi umani e se tutto andrà bene in soli due anni sarà disponibile prima in Canada e negli USA e poi in altri paesi del mondo.

Fonte.