Lo studio: ignorare i tuoi colleghi evita lo stress da lavoro

 Per quanto ti piaccia il tuo lavoro, ci sono giorni in cui la mancanza di sonno, i problemi esterni o semplicemente la fatica accumulata fanno sì che diventi difficile affrontare l’ambiente di lavoro.

Secondo uno studio, il modo migliore per evitare l’affaticamento sul lavoro è ignorare i colleghi e isolarsi, perché l’interazione nell’orario di lavoro può comportare un aumento dello stress lavorativo.

Non perdere la concentrazione

una donna in un ufficio con una scrivania di vetro con documenti in cima, è pensierosa con gli occhiali in mano

Secondo la psicologa Ulrika Leons, le abitudini quotidiane all’interno e all’esterno dell’ufficio possono comportare un serio rischio di esaurimento. Afferma che sentirsi meno stressati alla fine della giornata e più produttivi potrebbe essere il risultato di evitare i colleghi e rimanere concentrati sulla propria attività.

Il cambiamento di attività consuma energia

una donna in piedi parla con un uomo seduto a una scrivania dove ci sono altri due uomini che lavorano

Secondo lo specialista, il cambiamento delle attività consuma una certa quantità di energia, quindi se il tuo lavoro viene interrotto ripetutamente dai tuoi colleghi, finirai la giornata esausta.

Se qualcuno ti distrae, potrebbero volerci dai 5 ai 25 minuti per focalizzare nuovamente la tua attenzione sul tuo compito.

Come evitare le distrazioni

due uomini parlano, uno seduto davanti a un computer e l'altro seduto alla scrivania, sullo sfondo si vede un ufficio con cubicoli blu

In alcuni luoghi di lavoro, la politica dei datori di lavoro prevede il blocco visivo degli spazi comuni o sociali delle aree di lavoro o disposizioni come effettuare chiamate telefoniche da una determinata area per non disturbare gli altri; Ma se ciò non accade nel tuo caso, puoi prendere semplici misure come usare le cuffie, trovare uno spazio il più isolato possibile e organizzare per condividere con gli altri in determinati momenti.