DonnaWeb - Il mondo delle donne a portata di click

Luglio 2, 2020

Redazione DonnaWeb

Litiga con il marito e lo manda a dormire sul divano, la mattina dopo lo trova morto

Quando amiamo i nostri cari e la vita scorre tranquillamente non si pensa che tutto possa finire in un attimo e ci si possa ritrovare da soli in mezzo ad un incubo senza fine. Dovremmo invece vivere con la consapevolezza che niente è per sempre che la vita può cambiare in un attimo, facendo cadere tutte le nostre certezze di colpo. Mikey, il marito di Ashley aveva un grande amore per la famiglia ed era pronto a fare qualsiasi cosa per rendere felici moglie e figli.

Un marito amorevole pronto a tutto per la sua famiglia

A 36 anni, Mikey aveva già tante ore di lavoro sulle spalle per mantenere la sua famiglia. Oltre al suo lavoro quotidiano, aveva fatto gli straordinari per poter portare sua moglie a Praga per il compleanno, ma anche i suoi tre figli a Disneyland, cosa che aveva promesso di fare ogni anno.

Per arrivarci, il padre doveva lavorare tante ore in più fino a quando non si fosse esaurito. Lavorava 16 ore al giorno, sette giorni alla settimana senza riposo. Sua moglie sapeva che un giorno il suo ritmo di lavoro lo avrebbe ucciso.

Mikey
Pubblicità

Una sera quando Mikey tornò a casa dal lavoro, Ashley notò che era particolarmente stanco ed esausto. Non poteva più sopportare di vederlo in questo stato e iniziò a biasimarlo. Litigavano perchè lei non riusciva più a vederlo così stanco e temeva per la salute del marito ma lui non voleva saperne e le diceva che doveva farlo per forza affinchè non mancasse nulla alla sua famiglia. Quella sera litigarono talmente tanto che lui alla fine decise di dormire da solo sul divano.

Ashley non poteva immaginare cosa l'aspettasse la mattina dopo quando andò a svegliare suo marito. Lo trovò senza vita sul divano. “Quando sono uscita dalla stanza e l'ho visto la mattina dopo, ho capito subito che qualcosa non andava. Era esattamente nella stessa posizione del giorno prima con la sua faccia scolorita e grigia.

Mikey1

Incapace di sopportare lo shock, corse in strada urlando "Mikey è morto" e poi svenne. Portato a casa dai vicini, Ashely non poteva accettare l'idea di perdere suo marito. Era divorata dai sensi di colpa per aver litigato con lui fino all'ultimo momento, il giorno prima della sua morte quando si era arrabbiata tanto. Si rammaricò di averlo fatto dormire sul divano e la sua sofferenza si è ulteriormente aggravata quando scoprì che Mikey aveva risparmiato soldi per portare la sua famiglia in vacanza, come aveva sempre promesso.

Per rendere omaggio a suo marito durante il funerale, Ashley ha fece una toccante dichiarazione: "Abbraccia i tuoi cari e dì loro che ci tieni tanto, fagli sentire che li ami perché non saranno sempre lì a tua disposizione". Dagli la buonanotte prima di coricarti e di dire addio perché un giorno, non si sa mai, possano mettere le ali e volare via per sempre. Vivi ogni giorno come se fosse l'ultimo e lascia andare i rancori del passato. Le nostre vite sono troppo brevi."

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram