DonnaWeb - Il mondo delle donne a portata di click

Marzo 16, 2020

Redazione DonnaWeb

L'istinto materno diceva che lui non era suo figlio - Mesi dopo un test DNA svelerà l'incredibile verità

Mercy Casanelles era con suo marito Rich Cushworth in Texas al momento della parto imminente. La futura mamma aveva un visto di soggiorno temporaneo, quindi dovette tornare a El Salvador per dare alla luce suo figlio.

Indice:

Istinto materno

La giovane madre non ha potuto tenere il bambino subito dopo il parto. L'ostetrica lo prese per un esame ed assicurarsi che il bambino stesse bene. 

Pubblicità

Pochi istanti dopo, l'ostetrica riportò il bambino nella stanza. Mercy prese il bambino tra le sue braccia e sentì che qualcosa non andava. L'istinto di sua madre le diceva che non era suo figlio.

Foto: Inside Edition / Screenshot

Ritorno a casa

Le ostetriche non prendevano sul serio i dubbi di sua madre. Erano sicuri che il bambino fosse il figlio di Mercy. 

Il bambino si chiamava Jacob. La donna era assolutamente stupita e non riusciva a liberarsi della sua strana sensazione. Non poté fare a meno di riportare il figlio a casa in Texas. Jacob ha incontrato suo padre per la prima volta da quando è tornato dall'ospedale.

test del DNA

Foto: Inside Edition / Screenshot

La donna non lasciò andare i suoi sentimenti e credeva ancora di tenere il bambino sbagliato. I genitori hanno fatto un test del DNA quando il loro piccolo aveva due mesi. Si è scoperto che l'istinto materno di Mercy aveva ragione. Il bambino apparteneva ad un altra famiglia.

La coppia ha contattato l'ospedale per riferire l'accaduto. Jacob tornò a casa dalla sua famiglia biologica. Mercy e Rich hanno finalmente potuto incontrare il loro vero figlio, che a questo punto aveva pochi mesi. È stato un momento davvero toccante quando la coppia ha incontrato per la prima volta il vero bambino.

Guarda il video:

Gli istinti materni possono, nella migliore delle ipotesi, salvare vite umane. Può darsi che la coppia non avrebbe mai incontrato il figlio biologico senza l'istinto materno di Mercy. Premi il pulsante Condividi in modo che anche i tuoi amici possano leggere!

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram