DonnaWeb - Il mondo delle donne a portata di click

Giugno 28, 2019

Redazione DonnaWeb

L'insegnante condivide le foto dello zaino, costruito dal padre, di questo bambino

Ottenere un'istruzione è una delle pietre miliari più importanti della vita di un bambino che ha un ruolo cruciale nel determinare il futuro di un bambino. Tuttavia, secondo le Nazioni Unite, quasi 60 milioni di bambini in età scolare non vanno a scuola. Uno dei motivi più comuni è la povertà. Ci sono molti bambini in tutto il mondo che, invece di andare a scuola, devono lavorare per sostenere le loro famiglie, raccogliere l'acqua o prendersi cura dei loro fratelli.

Maggiori informazioni: Facebook

Di recente un insegnante della Cambogia ha condiviso le foto di uno zaino che un padre ha creato per suo figlio

Anche le cose di base che molti di noi danno per scontate, come le forniture scolastiche, possono impedire a un bambino di ottenere un'istruzione se non possono permettersi di comprarli.

Pubblicità

Per aiutare i bambini a ottenere un futuro migliore, i genitori fanno del loro meglio per sostenere la ricerca educativa dei loro figli. Recentemente, un genitore esemplare è diventato virale per i suoi sforzi.

Quando il quindicenne NY Keng della Cambogia iniziò a frequentare una nuova scuola, il suo insegnante Sophous Suon non poté fare a meno di notare il suo zaino originale.

Ha detto a Bored Panda che un semplice sacchetto di scuola costa 30000 riel ($ 7) nella sua zona e ci sono genitori che stanno lottando per permetterseli. Tuttavia, il padre di NY Keng che lavora come agricoltore, ha deciso di risparmiare denaro su una borsa della scuola e ha fatto ricorso a un'opzione molto più creativa.

Usando gli ultimi pezzi di corda di rafia, ha intrecciato un bellissimo zaino blu. Una volta che Suon ha pubblicato le foto della cartella, è diventata subito virale. Le persone sono rimaste colpite dalla dedizione e dalla creatività del padre. "La gente diceva che è commovente, toccante, padre freddo e creativo, ama questa borsa", ha detto l'insegnante.

Le persone di buon cuore lo consideravano anche un'opportunità per offrire aiuto alla famiglia. "Pochi stranieri hanno chiesto il contatto per spedirgli i bagagli e il mio dirigente scolastico ha già inviato il suo contatto per loro", ha detto Suon.

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram