Limone, mirra e… addio influenza!

Il limone arriva dall’India e col tempo si è diffuso in tutto il mondo, ha proprietà vitaminiche, digestive e disinfettanti e anche per questo motivo è molto amato. Alcuni studi hanno dimostrato che un succo di limone è in grado di inattivare il 90% dei batteri presenti nei cibi.

Inoltre, stimola il metabolismo, migliora la circolazione, drena i liquidi, purifica, fluidifica il sangue, aumenta i globuli bianchi e rafforza il sistema immunitario. L’olio essenziale di limone è quindi un prezioso guardiano delle nostre difese naturali.

Ma cosa usarlo?

Si può decidere di bruciarlo come essenza per mantenere pulito l’ambiente, soprattutto nei periodi influenzali, versando 6 gocce di olio essenziale di limone in un brucia profumi..
Si può usare per il massaggio, in caso di un calo delle difese immunitarie, versare 4 gocce di olio essenziale e un cucchiaio di olio di mandorle dolci e massaggiare ogni mattina la zona del plesso solare.

L’olio essenziale al limone è indicato anche per il bagno serale antistress, soprattutto in inverno, quando la mente il corpo sono messi a dura prova dal rientro delle attività normali dopo la pausa festiva.



Mettete 8 gocce di olio essenziale al limone nell’acqua calda mentre riempite la vasca e rimanere immersi per almeno 10 minuti. Frizionate il corpo con l’acqua agrumata e un guanto di spugna, partendo dai piedi fino alle spalle.

 Ora parliamo della mirra, resina che purifica il respiro e le mucose; originaria dell’Africa del Nord Orientale, è un grande arbusto con piccoli fiori bianchi. Gli Egiziani la usavano contro infezioni e infiammazioni ricavavano maschere antirughe.

Oggi, l’olio essenziale di mirra è ottimo per curare malattie del sistema respiratorio, soprattutto la bronchite, per sciogliere il muco e disinfiammare le pareti bronchiali.

Come utilizzarlo?

Versare 6-7 gocce in un umidificatore d’aria predisposto per le essenze, servirà a disinfettare l’aria della camera dell’ammalato.

Versare 10 gocce di olio essenziale di mirra in acqua bollente, coprire il capo con un asciugamano e inspirare il vapore.

Se avete un’infiammazione estesa del cavo orale, versate 5 gocce di olio essenziale di mirra in un bicchiere con acqua tiepida e gargarizzate per 5 minuti.