Lettera dedicata al mio ex

Lo sfogo di una donna che ha vissuto la terribile esperienza dell’abbandono, il fallimento, ammettere di essersi sbagliate, di aver provato sentimenti per chi non li meritava, tutto questo e tanto altro è racchiuso in questa bellissima lettera, le parole di una donna che cerca di lasciarsi tutto alle spalle ma si rende conto che non è per niente facile, giorno dopo giorno si trova a dover combattere con i fantasmi del passato… ecco la bellissima lettera dedicata al suo ex:

Qualcuno dice di essere più sportivi. Di incassare il colpo e comportarsi da signora. Eppure comportarsi da ‘signora’ è difficile, ve lo assicuro. C’è da soffrire tanto… Dopo aver ricevuto freddezza e indifferenza invece che amore e presenza; dopo tanti messaggi inviati e nemmeno l’ombra di uno ricevuto; dopo essere stata messa più e più volte in secondo, terzo, quarto piano continuando invece e sperare e a crederci; dopo tante promesse (sempre le stesse) non mantenute e mille sogni di una vita insieme infranti, mi domando, come sia possibile essere ‘sportivi’ e comportarsi da ‘signora’. Mi dicono di ignorarlo quando lo incrocio per strada; di fare finta di nulla e mostrarmi FELICE. Ma come è possibile mostrare indifferenza quando si è provato così tanto amore?


Vivere una storia sulla propria pelle è diverso.

Tante sono le cose che mi dicono ma sapete cosa vi dico io? Bisognerebbe evitare di parlare quando non si è coinvolti in una situazione, perchè agire a mente e ‘cuore freddo’ è facile… Passarci è tutta un’altra cosa ed io con te ci sono cascata in pieno. Ti auguro di innamorarti ancora. Di innamorarti intensamente come lo ero io di te. Ti auguro di essere felice, di credere alle promesse che la tua nuova lei ti farà. Spero che proverai per lei le stesse sensazioni che provavo io; le stesse emozioni mentre ti sfiora o semplicemente quando il suo sguardo si poserà su di te. Ti auguro di provare paura, la stessa che provavo io quando tu non ti facevi sentire per ore e ti auguro di arrabbiarti quando da lei ti sentirai ferito e calpestato. Ti auguro di essere come me, che, quando con tanto ardore mi hai sbattuto in faccia la porta del mio cuore che ti avevo spalancato con tanta speranza, mi sono ritrovata a raccogliere i brandelli del mio cuore. E ti auguro di riprenderti e di diventare più forte, proprio come me, che, grazie a te, adesso ho capito chi sono e quanto valgo.

FONTE PIANETADONNA