DonnaWeb - Il mondo delle donne a portata di click

Settembre 9, 2013

Redazione DonnaWeb

Le proprietà dell'uva: non è buona solo da mangiare, ma anche per le sue proprietà medicamentose e la cosmesi

l'uva beneficiL'uva non è solo un buon frutto da mangiare, grazie alle sue proprietà medicamentose viene spesso sfruttata in cosmesi e nel settore fitoterapico, scopriamo insieme le sue caratteristiche e i suoi benefici.

L'uva è composta per l'80% di acqua ed è davvero poco calorica, 100 gr contengono solo 61 kcal, ricca di sali minerali, potassio e vitamine come la C, la B1, la B2, PP ed A ed è anche ricca di zuccheri, quindi non proprio consigliata per i diabetici.

La sua azione terapeutica porta grandi benefici alla pelle, infatti, essendo ricca di alfa-idrossi-acidi ne migliora l'aspetto rendendola più giovane e luminosa, favorendo anche il trattamento delle macchie senili, inoltre, è perfetta per combattere l'acne e la pelle grassa.

Pubblicità

Si possono ridurre gli acini in purè e applicarli sul visto e sul collo, si vedrà una immediata azione astringente e rivitalizzante, mentre la buccia e semi sono utili per la protezione della pelle perché potentissimi anti-radicali liberi.

L'uva è indicata anche in caso di anemia e affaticamento, uricemia e gotta, artrite, vene varicose, iperazotemia e malattie della pelle; ha proprietà antiossidanti e anticancro, in particolar modo l'uva nera contiene polifenoli perfetti per rafforzare la microcircolazione ed evitare la formazioni di grumi nel sangue e proteggere il cuore. Inoltre, il resveratrolo dell'uva esercita proprietà antinfiammatorie ed ipocolesterolemizzanti.

Anche le foglie della vite sono ricche di virtù, infatti, gli antocianosidi in essi contenuti fungono da angioprotettori quindi diminuiscono la permeabilità dei capillari e aumentano la resistenza.

 La cura dell'uva

Chiamata anche "ampeloterapia", la cura dell'uva è un vero e proprio regime alimentare che serve a depurare l'organismo dalle scorie in eccesso e a contrastare cellulite e ritenzione idrica. Si tratta di mangiare esclusivamente uva per 2-3 giorni e massimo 2 volte al mese, ovviamente è sempre meglio seguire il parere del medico.

L'ampeloterapia non è adatta ai diabetici, a coloro che soffrono di ulcera, che hanno problemi ai reni, che soffrono di intestino irritabile o durante il ciclo mestruale.

Per far si che la terapia riesca bene dovete:

- prepararvi qualche giorno prima aumentando il consumo di frutta e verdura e seguire una dieta leggera nei giorni successivi

- comprare uva biologica

- bere tanta acqua con poco sodio

Anche l'uva essiccata e l'uvetta passa hanno buone proprietà anche se ricche di zuccheri, contengono calcio, ferro, fosforo, potassio, vitamina A. Un decotto lasciato in infusione in acqua calda con 2 cucchiaini di uvetta per un paio di minuti è perfetto contro la bronchite e la laringite.

Le controindicazioni

Anche se l'uva è alleata della salute, un consumo davvero eccessivo può portare problemi a chi soffre di diabete, obesità o ai bambini troppo piccoli a causa della grande quantità di zuccheri presenti.

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram