Le pericolose conseguenze per chi dorme poco

Per il giusto benessere psicofisico, dormire le giuste ore la notte è molto importante perché il sonno è un elemento indispensabile per la salute e la bellezza.

La società moderna ha ridotto molto le ore di riposo, accorciando sempre di più le notte che vengono sfruttate soprattutto per attività ludiche o ricreative come il navigare su internet, guardare la tv o giocare con la playstation.

dormire poco

Ma chi dorme meno di sette-otto ore a notte va incontro a gravi conseguenze per la salute, di seguito vi elenchiamo le più importanti:

Il poco sonno aumenta il rischio di obesità e diabete. Se di dorme poco si innalza il valore dell’ormone della fame, la grelina, e cala quello della sazietà, la leptina. Questo porta alla presenza di problemi gravi e alla possibilità di ammalarsi di diabete; la scarsità di sonno innalza anche la glicemia e aumenta la resistenza all’insulina, inoltre, stando sveglia si ha la tendenza a sgranocchiare.


Non dormire crea effetti importanti sulla memoria, durante il sonno alcune aree del cervello si attivano per memorizzare dati e informazione, ma quando le ore di riposo non sono sufficienti, questi processi non vengono completati. Tra le conseguenze: distrazioni continue, difficoltà di apprendimento, scarsa memoria.

Durante il riposo, la pressione sanguigna si stabilizza, questo è un momento in cui vengono meno fattori che provocano ansia e nervosismo; se le notti si accorciano, il corpo reagisce aumentando i livelli di stress e il mancato abbassamento dei valori pressori, alla lunga, possono creare gravi malattie cardiovascolari.

Col sonno l’organismo mette a punto l’apparato immunitario, se non si dorme un numero sufficiente di ore, la produzione di citochine decresce e si innalza la possibilità di contrarre varie patologie.

Con poche ore di sonno aumenta la possibilità di cadere in depressione, infatti, è stato dimostrato che le persone che dormono poco hanno problemi legati alla produzione di serotonina, inoltre, stare svegli troppo a lungo provoca tensioni, nervosismo, cattivo umore.

 Aumentano anche le possibilità di contrarre il cancro, il sonno contribuisce all’incidenza dei tumori e a migliorare la salute di chi si è già ammalato.

Dormi poco può portare ad un invecchiamento precoce, tutti coloro che dormono poco sono soggetti a fenomeni di invecchiamento celebrale e cutaneo, oltre ad aumentare le rughe e a far diminuire la bellezza, si hanno conseguenze sul rendimento intellettuale e sull’età del cervello.