Le gemelline siamesi sono state separate dopo numerosi interventi, ecco come sono 6 anni dopo

Eva ed Erika Sandoval sono diventate protagoniste nel 2016 quando sono state separate con successo da un intervento chirurgico. Le gemelle siamesi sono nate nell’agosto 2014. Avevano un fegato e un bacino in comune prima dell’intervento chirurgico.

La prognosi delle gemelle era sconfortante, secondo i dottori, Eva ed Erika avevano solo il 30% di possibilità di sopravvivere.

Tuttavia la futura mamma non voleva interrompere la gravidanza. Aida era pronta a fare del suo meglio per i suoi figli. Il parto è andato meglio del previsto con le gemelle che sono nate sane.

Intervento necessario

Alla fine i genitori hanno trovato la soluzione di separare le bambine con un intervento chirurgico. L’intervento sarebbe stato eseguito da un medico di nome Gary Hartman. 

Hartman voleva che le bambine crescessero leggermente prima di affrontare un intervento così impegnativo.

Tuttavia, il dottore era preoccupato per la salute di Erika, poiché la bambina era notevolmente più piccola di sua sorella. Eva cresceva sempre più, mentre Erika aveva numerose difficoltà. I medici hanno fatto del loro meglio per far crescere Erika il più possibile prima dell’intervento.

Chirurgia impegnativa

Le bambine hanno subito un intervento chirurgico quando avevano sedici mesi. La famiglia era molto felice ma allo stesso tempo preoccupata durante l’intervento. Ogni intervento chirurgico ha sempre i suoi rischi, ma questa procedura era molto più impegnativa delle altre. L’intervento è durato ben 17 ore e l’équipe chirurgica comprendeva quasi cinquanta infermieri. L’intervento è andato bene ei gemelli siamesi sono stati separati.

Dopo l’intervento chirurgico

Le gemelle sono riuscite ad avere ognuna il suo corpo indipendente. Eva ed Erika saltellano da un posto all’altro, poiché ogni bambina ha solo un piede. Le bambine oggi vivono vite abbastanza ordinarie.

Il futuro delle gemelel

Le bambine hanno grandi progetti per il futuro. Vogliono giocare a basket di professione e possibilmente anche lavorare come veterinario.   

I genitori hanno ricevuto molte critiche da sconosciuti sui social, ad esempio, è stata messa in discussione la decisione dei genitori di continuare la gravidanza nonostante le sollecitazioni dei medici. Aida dice di essere la madre più felice del mondo. È assolutamente convinta che avere due gemelle come loro sia stato il miglior regalo di sempre.

Il personale infermieristico ha svolto un altro lavoro importante per la famiglia!

Buona fortuna e successo alle ragazze!