DonnaWeb - Il mondo delle donne a portata di click

Dicembre 12, 2019

Redazione DonnaWeb

Le figlie trovano la madre nella casa di cura piena di lividi - Le telecamere nascoste mostrano l'indescrivibile

Durante la mia infanzia, mi è stato sempre insegnato che il rispetto degli anziani deve essere all'ordine del giorno. Trattare le persone più grandi di te con dignità è molto importante.

Ancor di più quando quella persona è così anziana da richiedere assistenza.

Ecco perché i casi di abbandono o abuso nelle case di cura fanno ribollire il mio sangue come poche altre cose. E perché posso simpatizzare con Joy Lewis, che è stata trasferita in una casa di cura nel Nottinghamshire, nel Regno Unito, dove credeva di ottenere il supporto che meritava.

Pubblicità

La figlia di Joy, Kelly, ha spiegato: "Aveva lividi ai polsi ed era coperta da piaghe da decubito".

La sua famiglia ha deciso di indagare facendo installare una telecamera nascosta travestita da orologio. Il filmato che ha catturato è stato davvero scioccante.

Filmati terribili

Mi sentivo così in colpa e il cuore mi batteva forte mentre guardavo il filmato... Ciò che ho visto è stato uno shock. Chiunque possa trattare un'altra persona in quel modo è una vile creatura. Guardare il filmato, vedere la mamma piangere, mi ha spezzato il cuore ", ha detto Kelly.

“Stava piangendo a dirotto, singhiozzando, chiedendo aiuto, dicendo che aveva paura di morire. Nessuno a casa venne a confortarla. È stato terribile."

“La telecamera registra la mamma sdraiata a letto che chiede aiuto per almeno cinque ore. Non è mai stata girata nel suo letto per evitare piaghe. L'agonia poteva durare ancora a lungo ma la scheda di memoria della telecamera si era esaurita. "

Azioni crudeli

Secondo il Daily Mirror , la clip mostrava Joy che veniva trascinata sul suo letto da tre infermiere, oltre a non aver ricevuto cibo le infermiere hanno risposto male quando chiese di andare in bagno.

I tre sospettati alla fine si sono dichiarati colpevoli, ma in qualche modo sono riusciti a sfuggire alla prigione.

“Siamo arrabbiate perché la loro pena non è stata la prigione. Si sono dichiarate colpevoli solo perché era tutto registrato ”, ha detto la figlia maggiore di Joy, Teresa.

Flickr

Da allora Brookside House è stata chiusa e Joy è stata trasferita in una nuova casa di cura, dove si spera che darà tutto l'amore e le cure di cui ha bisogno.

Sono così grata che le persone responsabili siano state catturate e Joy riceverà le cure di cui ha bisogno per andare avanti.

Condividi questo articolo se ti disgusta vedere le persone abusare o trascurare i nostri anziani.

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram